2 idee fai-da-te per il cartone delle uova perfette per il vostro giardino

Albert Evans 19-10-2023
Albert Evans

Descrizione

Dove c'è una volontà, c'è sempre un modo, soprattutto se si vuole fare la cosa giusta e riciclare. E se vi dicessimo che non solo potete fare la vostra parte per l'ambiente con la nostra ultima guida, ma vi aiuterà anche a tagliare i costi in termini di approvvigionamento di nuovi articoli da giardino?

Sapete già che il cartone delle uova dovrebbe essere gettato nella spazzatura (se riporta il simbolo universale del riciclo), ma grazie a queste idee con i cartoni delle uova fai-da-te che abbiamo trovato, potete mettere da parte i cartoni e optare invece per dei lavoretti fai-da-te con i cartoni delle uova, in particolare una mangiatoia per uccelli fai-da-te e un vaso per piante fai-da-te.

Quindi, nello spirito dell'Upcycling, diamo un'occhiata a come riciclare i vassoi delle uova divertendosi con i lavoretti in cartone.

Come realizzare una protezione per tronchi d'albero fai da te in 15 passi

Fase 1: Creare una mangiatoia per uccelli da un cartone per uova

Quando si tratta di idee per riutilizzare e decorare i cartoni delle uova, la realizzazione di una mangiatoia per uccelli fai da te rientra sia nella categoria "divertente" che in quella "educativa". Una volta terminata, la nuova mangiatoia per uccelli (appesa in giardino) può garantire ore di divertimento mentre si osservano gli amici pennuti avvicinarsi ad essa.

Iniziate tagliando con cura il coperchio del cartone delle uova (che potete riciclare o conservare per un'altra guida al fai-da-te). Prendete una singola vite e praticate con cura un foro in uno degli angoli del cartone delle uova.

Fase 2: infilare un cordoncino nel foro

Prendete un pezzo di spago, fatelo passare attraverso il foro appena creato e fate un nodo all'estremità per fissarlo.

Suggerimento: quanto tempo impiegano i contenitori per le uova a decomporsi?

A cosa serve sapere come riciclare le vaschette per le uova se non si ha idea di quanto dureranno? Mentre le scatole di carta impiegano 2-4 settimane per decomporsi correttamente, quelle di polistirolo impiegano fino a 500 anni e quelle di plastica fino a 1000 anni!

Fase 3: Ripetere l'operazione sugli altri 3 angoli.

Prendere la stessa vite e forare con attenzione anche gli altri 3 angoli.

Tagliate altri 3 pezzi di spago (della stessa lunghezza del primo) e fateli passare ciascuno nel proprio foro (e sì, fate anche un nodo separato a ciascuno di essi).

Suggerimento: è utile avere già un'idea di dove appendere la nuova mangiatoia per uccelli, in modo da avere un'indicazione della lunghezza delle corde.

Fase 4: Come questo

Prima di continuare, verificate che il vostro vassoio per le uova corrisponda all'immagine di esempio qui sotto.

Come realizzare portabevande in legno in 21 passi

Guarda anche: Pianta di Peperomia

Fase 5: legare il tutto

Prendete tutti e 4 i pezzi di spago, riuniteli e fate un grosso nodo. Ora avete una mangiatoia per uccelli appesa fai da te e state solo cercando il posto perfetto per appenderla. Ma prima....

Fase 6: Aggiungere il mangime per uccelli appropriato

Come fare per attirare gli amici pennuti alla mangiatoia senza nulla da mangiare? Prendete dei semi per uccelli e aggiungeteli alla mangiatoia.

In alternativa, si può scegliere di mettere nei singoli bicchieri alimenti diversi (ad esempio, mele a fette, semi di girasole, arachidi, ecc.).

Fase 7: Appendere

Ora che avete scelto il punto elevato perfetto per appendere la vostra nuova mangiatoia per uccelli, lasciatela appendere con cura a un ramo, a una pergola, a una sporgenza, a un gancio o altro. Assicuratevi che sia un luogo in cui gli uccelli possano raggiungerla facilmente.

Avete ufficialmente finito di realizzare una mangiatoia per uccelli con il cartone delle uova, ma mentre aspettate l'arrivo dei vostri amici pennuti, perché non continuare con un'altra idea che abbiamo scelto per il nostro craft con il cartone delle uova?

Fase 8: Come realizzare un vaso per piante fai da te

Chi fa giardinaggio sa bene quanto possa essere complicato seminare all'aperto e aspettare che i semi germoglino direttamente nel terreno, perché molti non sopravvivono a causa del maltempo, degli insetti del giardino o della crescita delle piante esistenti. Per fortuna, potete usare il cartone delle uova biodegradabile per creare un vaso per piante.

Guarda anche: Come effettuare le riparazioni del muro a secco

Prendete un altro contenitore per uova e tagliate anche il coperchio.

Utilizzando la stessa vite di prima, praticare alcuni fori sulla superficie inferiore per il passaggio dell'aria e il drenaggio dell'acqua.

Iniziate a versare il terriccio nella cassetta, avendo cura di riempire ogni singolo bicchiere. Ricordate di procurarvi il giusto terriccio fatto apposta per i semi (che deve essere più leggero del normale terriccio).

Suggerimento per il riempimento del contenitore per uova:

Considerate la possibilità di mescolare i fondi di caffè al terriccio, per aiutare le piante ad assorbire l'azoto.

Fase 9: Piantare i semi

Non importa se state piantando fiori o frutta, assicuratevi di seguire le istruzioni riportate sulle etichette dei semi.

Aggiungete i semi, facendo attenzione a non metterne troppi in una tazza (sovraffollare i semi è un buon modo per farli morire). 1 - 2 semi per tazza vanno solitamente bene.

Per trattenere l'umidità (e accelerare la germinazione), una volta che i semi sono nel terreno, potete mettere un po' di pellicola di plastica sopra la scatola, ma ricordate anche di tenere il vostro nuovo vaso per piante fai-da-te al caldo, ma al riparo dalla luce diretta del sole, fino a quando la germinazione non sarà iniziata. A quel punto potrete rimuovere la pellicola di plastica.

Fase 10: fare una pausa

Lasciate i semi nella cassetta delle uova fino a quando non iniziano a crescere. La quantità di tempo da aspettare dipende da ciò che avete piantato.

Fase 11: Piantare la scatola delle uova nel terreno

Una volta che i semi sono germogliati e le piantine crescono bene, si può trasferire l'intero vaso di piante fai da te nel terreno.

Come realizzare targhe decorative da giardino in 8 passi

Albert Evans

Jeremy Cruz è un rinomato interior designer e blogger appassionato. Con un estro creativo e un occhio per i dettagli, Jeremy ha trasformato numerosi spazi in splendidi ambienti di vita. Nato e cresciuto in una famiglia di architetti, il design gli scorre nel sangue. Fin da giovane è stato immerso nel mondo dell'estetica, costantemente circondato da progetti e schizzi.Dopo aver conseguito una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università, Jeremy ha intrapreso un viaggio per dare vita alla sua visione. Con anni di esperienza nel settore, ha lavorato con clienti di alto profilo, progettando squisiti spazi abitativi che incarnano sia funzionalità che eleganza. La sua capacità di interpretare le preferenze dei clienti e trasformare i loro sogni in realtà lo contraddistingue nel mondo dell'interior design.La passione di Jeremy per l'interior design va oltre la creazione di splendidi spazi. Come scrittore appassionato, condivide la sua esperienza e conoscenza attraverso il suo blog, Decorazione, Interior Design, Idee per cucine e bagni. Attraverso questa piattaforma, mira a ispirare e guidare i lettori nei loro sforzi di progettazione. Da suggerimenti e trucchi alle ultime tendenze, Jeremy fornisce preziose informazioni che aiutano i lettori a prendere decisioni informate sui loro spazi abitativi.Con un focus su cucine e bagni, Jeremy ritiene che queste aree abbiano un enorme potenziale sia per la funzionalità che per l'esteticaappello. Crede fermamente che una cucina ben progettata possa essere il cuore di una casa, favorendo i legami familiari e la creatività culinaria. Allo stesso modo, un bagno ben progettato può creare un'oasi rilassante, consentendo alle persone di rilassarsi e ringiovanire.Il blog di Jeremy è una risorsa di riferimento per gli appassionati di design, i proprietari di case e chiunque desideri rinnovare i propri spazi abitativi. I suoi articoli coinvolgono i lettori con immagini accattivanti, consigli di esperti e guide dettagliate. Attraverso il suo blog, Jeremy si impegna a consentire alle persone di creare spazi personalizzati che riflettano le loro personalità, stili di vita e gusti unici.Quando Jeremy non disegna o scrive, può essere trovato a esplorare le nuove tendenze del design, visitare gallerie d'arte o sorseggiare caffè in accoglienti caffè. La sua sete di ispirazione e apprendimento continuo è evidente negli spazi ben realizzati che crea e nei contenuti perspicaci che condivide. Jeremy Cruz è un nome sinonimo di creatività, competenza e innovazione nel campo dell'interior design.