5 consigli per nascondere cavi elettrici e fili: la casa è più organizzata

Albert Evans 11-10-2023
Albert Evans

Descrizione

L'evoluzione della tecnologia è una fonte di gioia per molti di noi, ma quante volte vi è capitato di portare a casa un nuovo televisore (o un computer, o un lettore DVD, o un altoparlante) per poi rimanere delusi dalla serie di cavi da collegare e scollegare?

Considerando quanti elettrodomestici hanno bisogno di cavi elettrici per funzionare, capire come nascondere i fili in casa può diventare un lavoro a tempo pieno.

A meno che non si veda la nostra guida approfondita che spiega come mettere in pratica alcuni consigli per nascondere cavi e fili in casa, assicurandosi che non siano visibili.

Guarda anche: Come pulire il divano in microfibra in 9 passi

Suggerimento 1: Nascondere fili e cavi esposti attraverso il design dei mobili

Sebbene molti mobili siano costruiti con caratteristiche specifiche per aiutare a organizzare cavi e fili, come questo cerchio scavato illustrato sopra, ci sono altre opzioni se il vostro mobile non ha fori per questo scopo.

Avete mai pensato di utilizzare delle clip autoadesive (organizzatori di cavi e fili) per guidare i cavi lungo le gambe di un tavolo, un battiscopa o sotto un divano? Si attaccano queste clip lungo il percorso che dovrà fare il cavo e poi si incastra il cavo nelle clip.

Suggerimento 2: fissare i cavi con fili o fascette

Non trascurate il potere di fili e fascette: queste semplici invenzioni possono ridurre in modo significativo la lunghezza e la visibilità dei cavi. Con alcuni di questi piccoli pezzi, potete organizzare istantaneamente più cavi contemporaneamente, mantenendo la gestione dei cavi snella e la stanza più organizzata. Inoltre, fascette e fili possono anche eliminare il cablaggioridurre il rischio di danneggiare i cavi elettrici o di inciampare in essi.

Per nascondere i cavi del televisore, vale lo stesso discorso di praticità: il vostro televisore ha uno spazio aperto nella parte inferiore? Affidatevi alle fascette per cavi per evitare che il cavo di alimentazione del televisore (e altri cavi rilevanti) tocchi il pavimento. Avvolgete semplicemente i cavi e legateli con una fascetta, ma assicuratevi di avere uno spazio sufficiente per quando dovete estrarre il supporto del televisore e accedere ai cavi.

E grazie a inventori che pensano fuori dagli schemi, abbiamo anche un'altra opzione per chi non vuole tagliare le fascette ogni volta che un cavo deve essere spostato o sostituito: le fascette in velcro. Per risparmiare ancora più spazio, optate per una prolunga per prese piatte che vi permette di collegare i cavi lateralmente.

Vedi anche: Come realizzare un organizzatore di cavi con un tappo di sughero

Suggerimento 3: riunire tutte le spine

Vale la pena di dotarsi di una presa multipla (prolunga) che permetta di collegare comodamente tutte le prese in un unico punto. Queste prese multiple possono essere nascoste, ad esempio sotto la scrivania o all'interno di un cassetto, per dare all'ambiente un aspetto più pulito e organizzato.

Ma avete mai sentito parlare di una scatola per la gestione dei cavi? Questa opzione è ideale per quei casi in cui non è possibile utilizzare fascette o fili per nascondere i cavi. Inoltre, queste scatole di plastica, disponibili in varie dimensioni (e colori), possono essere abbastanza grandi da nascondere tutti i cavi e persino una piccola ciabatta.

Prima di correre alla ricerca della scatola per cavi perfetta per nascondere i cavi del televisore e nascondere i fili e i cavi esposti in tutta la casa, ricordate di cercarne una che abbia fori o fessure sui lati. Questa caratteristica di design consente di aggiungere i cavi in più direzioni. Per motivi di sicurezza, una scatola per la gestione dei cavi è anche dotata di un coperchio, in modo che possiatenascondere questi fili e cavi dai bambini e dagli animali domestici.

Suggerimento 4: come nascondere i fili utilizzando le decorazioni

Naturalmente non è sempre possibile far passare un filo o un cavo attraverso un'apertura in superficie, ma questo non significa che la nostra guida alla gestione dei cavi sia giunta al termine.

Guardate le varie decorazioni sparse per la vostra casa: quanti di quei vasi, libri e altri elementi decorativi potete usare per coprire/nascondere i cavi? L'uso di decorazioni per dare un aspetto più semplice alla vostra casa non è una novità. E questa opzione è favorita dal fatto che non dovete abbattere pareti o installare un mucchio di tubature.

Ad esempio, se il televisore è montato a parete sopra una credenza o alcuni cassetti, collocate sotto di esso alcuni libri (o un vaso pieno di fiori o un altro oggetto d'arredo) che potrete utilizzare per nascondere i cavi.

Suggerimento 5: Utilizzare i battiscopa o un pannello per nascondere i cavi

Se installate le prese elettriche nella cornice del battiscopa della vostra casa, integrerete senza soluzione di continuità lo stoccaggio dei cavi negli interni come elemento di design. In questo modo annullerete anche la necessità di rifare l'impianto elettrico della vostra casa.

Un'altra opzione per nascondere i cavi è quella di posizionare un pannello di legno, come quelli spesso utilizzati per la TV, con uno spazio dietro il pannello per nascondere tutti i cavi e piccoli passaggi per i fili e i cavi da alloggiare sul retro del pannello. La cosa migliore di questa opzione è che i pannelli sono disponibili in varie dimensioni e modelli, compresi quelli piccoli, in modo da non dover fare un grosso investimento.Se volete farlo a casa, potete realizzare un pannello di pallet.

Guarda anche: Portacandele in cemento fai da te

Suggerimento: etichettate i cavi

Se è necessario che tutti i fili e i cavi siano visibili, assicuratevi che siano anche distinguibili. Prendete in considerazione l'aggiunta di etichette alla ciabatta o ai singoli fili, in modo da poter identificare facilmente quale sia quello giusto. Questo può evitare di staccare accidentalmente la spina sbagliata, ad esempio quella del Wi-Fi invece di quella di un paralume.

Vedi anche: Altri consigli utili per organizzare fili e cavi

Albert Evans

Jeremy Cruz è un rinomato interior designer e blogger appassionato. Con un estro creativo e un occhio per i dettagli, Jeremy ha trasformato numerosi spazi in splendidi ambienti di vita. Nato e cresciuto in una famiglia di architetti, il design gli scorre nel sangue. Fin da giovane è stato immerso nel mondo dell'estetica, costantemente circondato da progetti e schizzi.Dopo aver conseguito una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università, Jeremy ha intrapreso un viaggio per dare vita alla sua visione. Con anni di esperienza nel settore, ha lavorato con clienti di alto profilo, progettando squisiti spazi abitativi che incarnano sia funzionalità che eleganza. La sua capacità di interpretare le preferenze dei clienti e trasformare i loro sogni in realtà lo contraddistingue nel mondo dell'interior design.La passione di Jeremy per l'interior design va oltre la creazione di splendidi spazi. Come scrittore appassionato, condivide la sua esperienza e conoscenza attraverso il suo blog, Decorazione, Interior Design, Idee per cucine e bagni. Attraverso questa piattaforma, mira a ispirare e guidare i lettori nei loro sforzi di progettazione. Da suggerimenti e trucchi alle ultime tendenze, Jeremy fornisce preziose informazioni che aiutano i lettori a prendere decisioni informate sui loro spazi abitativi.Con un focus su cucine e bagni, Jeremy ritiene che queste aree abbiano un enorme potenziale sia per la funzionalità che per l'esteticaappello. Crede fermamente che una cucina ben progettata possa essere il cuore di una casa, favorendo i legami familiari e la creatività culinaria. Allo stesso modo, un bagno ben progettato può creare un'oasi rilassante, consentendo alle persone di rilassarsi e ringiovanire.Il blog di Jeremy è una risorsa di riferimento per gli appassionati di design, i proprietari di case e chiunque desideri rinnovare i propri spazi abitativi. I suoi articoli coinvolgono i lettori con immagini accattivanti, consigli di esperti e guide dettagliate. Attraverso il suo blog, Jeremy si impegna a consentire alle persone di creare spazi personalizzati che riflettano le loro personalità, stili di vita e gusti unici.Quando Jeremy non disegna o scrive, può essere trovato a esplorare le nuove tendenze del design, visitare gallerie d'arte o sorseggiare caffè in accoglienti caffè. La sua sete di ispirazione e apprendimento continuo è evidente negli spazi ben realizzati che crea e nei contenuti perspicaci che condivide. Jeremy Cruz è un nome sinonimo di creatività, competenza e innovazione nel campo dell'interior design.