Come creare un angolo di lettura in 11 passi

Albert Evans 27-07-2023
Albert Evans

Descrizione

La maggior parte delle persone pensa a un sedile da finestra per creare posti a sedere in una stanza piccola, ma può fare molto di più. Accanto a una finestra con vista, creare un luogo accogliente per rilassarsi e ammirare il paesaggio esterno è un'ottima idea. È anche perfetto per creare un angolo lettura.

Se pensate che realizzare una seduta per finestra fai da te sia un progetto costoso che richiede falegnameria e tappezzeria su misura, ripensateci: online si trovano tantissime idee di sedute per finestra moderne, molte delle quali utilizzano materiali di riciclo semplici ed economici.

In questo tutorial condivido una panca da finestra realizzata con una base di pallet, piuttosto facile da realizzare. Potete aggiungere un cuscino per la seduta e degli schienali per renderla più accogliente. Oltre al pallet e ai cuscini, vi servono un martello, dei chiodi e della pelle sintetica per rivestire il pallet.

Impara anche: Cornice per specchio in legno

Fase 1: Misurare la finestra

L'ideale sarebbe fissare un sedile da finestra sotto una finestra e tra due pareti. Iniziate a misurare la superficie della finestra per valutare quanti pallet vi servono.

Fase 2: scegliere un pallet

Se vi avanzano dei pallet, potete utilizzarli per il progetto tagliandoli nella misura necessaria. Quando acquistate i pallet, sceglieteli di una misura che si adatti perfettamente all'area. Assicuratevi che siano robusti, in modo che non si affloscino quando le persone si siedono su di essi. Non importa se utilizzate vecchi pallet, perché non saranno visibili quando realizzerete la seduta per la finestra.

Fase 3: coprire il pallet

Avevo della pelle da tappezzeria avanzata da un altro progetto e l'ho usata per coprire il pallet. Se non avete la pelle, potete usare un tessuto robusto, come la tela, per coprire il pallet. Il vantaggio di usare la pelle in un colore scuro è che non mostrerà lo sporco o le macchie.

Guarda anche: Come realizzare un banco da lavoro in 10 semplici passi

Fase 4: piegare la pelle di lato

Stendere la pelle sul pavimento e posizionare il pallet capovolto. Piegare un lato della pelle sulle gambe del pallet come mostrato nell'immagine.

Fase 5: piantare i chiodi

Utilizzate dei chiodi per fissare la pelle piegata al pallet, piantando i chiodi nel legno attraverso la pelle.

Fase 6: piegare gli angoli

Non tagliate la pelle in eccesso agli angoli, ma piegatela a triangolo in modo da sovrapporla al lato del pallet, quindi piantate qualche chiodo per tenere le pieghe in posizione.

Fase 7: Realizzare la base del sedile da finestra

Ripetete il procedimento, tendendo la pelle su ogni lato del pallet e piantando i chiodi per fissare la pelle al pallet. Il pallet rivestito di pelle costituirà la base per la seduta della finestra.

Fase 8: posizionare i piedi

Fissate le gambe o i piedini del mobile a ogni angolo della seduta del pallet. Potete usare piedini di legno o di metallo, a seconda delle vostre preferenze.

Fase 9: posizionare la base del sedile davanti alla finestra

Spingete la base del sedile della finestra nello spazio previsto. Io ho deciso di fare un sedile piccolo invece di uno lungo che si estendeva tra le pareti laterali. Poi ho posizionato due mobiletti ai lati del sedile per sostenerlo.

Fase 10: Posizionare il cuscino di base

Successivamente, è necessario disporre i cuscini per creare una comoda seduta alla finestra. Io ho utilizzato un grande cuscino in pelle acquistato in un negozio di mobili usati. Se preferite, potete realizzare un cuscino fai-da-te, realizzandolo nelle dimensioni esatte della base della seduta, in modo che si adatti perfettamente. Assicuratevi che la seduta sia della stessa dimensione o leggermente più piccola della base, in modo che non aderisca troppo.pendere dai lati.

Fase 11: Aggiungere i cuscini

Per sostenere lo schienale della poltrona, utilizzate dei cuscini, morbidi o rigidi a seconda delle vostre preferenze. Io ho utilizzato dei cuscini rigidi sulla base e sullo schienale, e dei cuscini più morbidi ai lati. Potete anche posizionare dei cuscini laterali come braccioli.

Guarda anche: Come fare la fionda: Imparare a fare la fionda passo dopo passo in 16 passaggi

L'angolo della lettura è pronto!

Ecco il mio accogliente sedile da finestra fai-da-te, che non ha nulla da invidiare a quelli realizzati da professionisti. La parte migliore della realizzazione di un sedile da finestra fai-da-te è l'utilizzo di materiale riciclato che altrimenti verrebbe scartato.

Guarda e divertiti: Come rivestire la cupola di un paralume

Se vi è piaciuta questa panca da finestra, ecco altre idee per riutilizzare vecchi mobili e creare un'accogliente zona salotto sotto la finestra:

Prima di buttare via gli armadietti con cassetti, prendete in considerazione l'idea di riciclarli per realizzare un sedile da finestra con contenitore. Dovrete tagliare l'armadietto tra i cassetti, a seconda della lunghezza e dell'altezza del sedile che volete costruire. Il vantaggio di conservare i cassetti è che potrete utilizzarli come contenitori. Posizionate una tavola di legno spessa sopra i cassetti, martellandola per creare i cassetti.Disponete dei cuscini sulla base per rendere accogliente la seduta della finestra.

Se avete delle cassette di legno o delle scatole avanzate dall'imballaggio di elettrodomestici o mobili, trasformatele in una seduta da finestra posizionandole sotto la finestra. Create un cuscino di base per coprire le cassette. Utilizzate del tessuto per avvolgere i lati in modo da dare un aspetto rifinito. Posizionate dei cuscini laterali e dello schienale per completare la seduta.

Io ho scelto di rivestire il pallet sul sedile della finestra, ma se utilizzate vecchi mobili, potete lucidare, verniciare o dipingere il legno per rendere unico il sedile della finestra.

Albert Evans

Jeremy Cruz è un rinomato interior designer e blogger appassionato. Con un estro creativo e un occhio per i dettagli, Jeremy ha trasformato numerosi spazi in splendidi ambienti di vita. Nato e cresciuto in una famiglia di architetti, il design gli scorre nel sangue. Fin da giovane è stato immerso nel mondo dell'estetica, costantemente circondato da progetti e schizzi.Dopo aver conseguito una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università, Jeremy ha intrapreso un viaggio per dare vita alla sua visione. Con anni di esperienza nel settore, ha lavorato con clienti di alto profilo, progettando squisiti spazi abitativi che incarnano sia funzionalità che eleganza. La sua capacità di interpretare le preferenze dei clienti e trasformare i loro sogni in realtà lo contraddistingue nel mondo dell'interior design.La passione di Jeremy per l'interior design va oltre la creazione di splendidi spazi. Come scrittore appassionato, condivide la sua esperienza e conoscenza attraverso il suo blog, Decorazione, Interior Design, Idee per cucine e bagni. Attraverso questa piattaforma, mira a ispirare e guidare i lettori nei loro sforzi di progettazione. Da suggerimenti e trucchi alle ultime tendenze, Jeremy fornisce preziose informazioni che aiutano i lettori a prendere decisioni informate sui loro spazi abitativi.Con un focus su cucine e bagni, Jeremy ritiene che queste aree abbiano un enorme potenziale sia per la funzionalità che per l'esteticaappello. Crede fermamente che una cucina ben progettata possa essere il cuore di una casa, favorendo i legami familiari e la creatività culinaria. Allo stesso modo, un bagno ben progettato può creare un'oasi rilassante, consentendo alle persone di rilassarsi e ringiovanire.Il blog di Jeremy è una risorsa di riferimento per gli appassionati di design, i proprietari di case e chiunque desideri rinnovare i propri spazi abitativi. I suoi articoli coinvolgono i lettori con immagini accattivanti, consigli di esperti e guide dettagliate. Attraverso il suo blog, Jeremy si impegna a consentire alle persone di creare spazi personalizzati che riflettano le loro personalità, stili di vita e gusti unici.Quando Jeremy non disegna o scrive, può essere trovato a esplorare le nuove tendenze del design, visitare gallerie d'arte o sorseggiare caffè in accoglienti caffè. La sua sete di ispirazione e apprendimento continuo è evidente negli spazi ben realizzati che crea e nei contenuti perspicaci che condivide. Jeremy Cruz è un nome sinonimo di creatività, competenza e innovazione nel campo dell'interior design.