Come fare una catena di carta

Albert Evans 19-10-2023
Albert Evans

Descrizione

Se vi piace cambiare spesso l'arredamento della vostra casa, le idee di decorazione fai-da-te sono la soluzione migliore: oltre ad essere facili da realizzare, non è necessario spendere soldi in materiali costosi per creare nuovi oggetti decorativi. A volte basta solo la carta!

E questo è il caso di questo progetto fai-da-te in cui vi insegneremo a realizzare una catena di carta da utilizzare come splendida decorazione da parete. Scoprite di seguito come realizzare una catena di carta passo dopo passo.

Fase 1: Catena decorativa fai da te: scegliete il vostro modello

Iniziare a disegnare il modello della catena di carta.

Gli anelli di carta serviranno a formare un motivo, quindi disegnate la formazione che più vi piace. Con le penne colorate disegnate anelli di colori diversi per avere un'idea più precisa dell'aspetto della vostra decorazione murale. Quando avete finito di disegnare, contate il numero di anelli di carta che vi servono per ogni colore.

Fase 2: tagliare la carta per ottenere gli anelli

Tagliare strisce di carta di ogni colore per creare gli anelli della catena.

Un'altra bella decorazione che potete realizzare con la carta è questa lampada origami!

Fase 3: Creare anelli grandi e piccoli

Tagliate delle strisce di carta spesse per ottenere degli anelli grandi e delle strisce più sottili per ottenere degli anelli più piccoli, che serviranno a collegare gli anelli grandi della catena di carta.

Fase 4: Ripetere l'operazione fino a ottenere il numero di fogli necessari per gli anelli.

Continuate a tagliare la carta per gli anelli grandi e piccoli in colori diversi fino a ottenere il numero calcolato al punto 1. Io ho usato due colori per la mia catena di carta, ma potete usare più colori se volete.

Fase 5: Realizzare gli anelli grandi

Iniziare a creare gli anelli grandi aggiungendo la colla a un'estremità della striscia di carta.

Guarda anche: Come fare un cachepot bohémien: cestino di paglia fai-da-te da riciclare

Fase 6: arrotolare in un cerchio

Arrotolare la striscia di carta in un cerchio e incollare l'altra estremità alla parte a cui si è aggiunta la colla nel passaggio precedente.

Continuare a creare gli anelli grandi fino a raggiungere il numero necessario per ogni colore.

Fase 7: Realizzare gli anelli piccoli per unire quelli grandi

Quando gli anelli grandi sono pronti, assemblarli formando lo stampo definito al punto 1. Posizionarli su una superficie piana, quindi utilizzare le strisce di carta sottili per creare piccoli anelli che serviranno per unire gli anelli più grandi.

Come per gli anelli grandi, iniziate applicando la colla a un'estremità della striscia sottile.

Fase 8: Infilare l'altra estremità negli anelli grandi e incollarli.

Prendete l'estremità non incollata dell'anello più piccolo, fatela passare attraverso gli anelli grandi e arrotolatela per incollare l'altra estremità e chiudere il cerchio (vedi foto).

Gli anelli attaccati

In questo caso, si può vedere come due anelli grandi vengono fissati utilizzando un anello piccolo.

Guarda anche: Come fare un albero di Pasqua in 17 passi

Fase 9: Creare una catena

Continuate a collegare gli anelli grandi con quelli piccoli fino a ottenere una catenella. Ripetete fino a ottenere il numero di catenelle necessario per il vostro schema (definito al punto 1).

Vedi qui anche come realizzare uno stendibiancheria per foto con lo spago in 5 passi!

Fase 10: fissaggio al manico di legno

Una volta terminata la realizzazione delle catene, disponetele secondo lo schema desiderato. Infilate il cordoncino di legno negli anelli grandi in cima alle catene per fissare la decorazione.

Fase 11: fare un nodo semplice

Fare un nodo al cordoncino su un lato del manico di legno, utilizzando un nodo semplice come mostrato nell'immagine.

Fase 12: infilare due portachiavi nel filo di ferro

Fate passare l'altra estremità del filo attraverso due portachiavi, che serviranno da supporto per appendere la catena di carta ai bulloni.

Fase 13: legare il filo all'altra estremità del manico di legno.

Completare annodando l'estremità libera del filo all'altra estremità del manico di legno.

Fase 14: Misurare il punto in cui installare le viti nella parete

Decidere dove appendere la catena di carta alla parete e segnare con una matita i punti in cui installare le viti.

Ho scelto di appendere la decorazione fai-da-te con catena di carta sotto uno scaffale, quindi ho messo due viti in quel punto.

Fase 15: fissaggio delle viti

Stringere le viti con una pinza per fissarle saldamente nel legno o nella parete.

Fase 16: Appendere la catena di carta fai da te

Posizionare i portachiavi sui ganci a vite per appendere la catena di carta.

Tenda a catena di carta pronta e appesa alla parete

Qui potete vedere la catena di carta sulla parete dopo averla appesa. Mi piace come aggiunge colore alla mia stanza e contrasta con il tono pastello della parete.

Un altro sguardo

Da questa angolazione, si può notare come la catena di carta si inserisca perfettamente sotto lo scaffale e si abbini all'arredamento della mia stanza.

Altre idee su cosa fare con le catene di carta:

- Ricordate le tende con perline in stile boho-chic degli anni '60 e '70? Potete creare lo stesso effetto con le catene di carta, collegando catene grandi e piccole e facendo passare un bastone per tende attraverso di esse. La tenda con le catene di carta sarà un ottimo divisorio per la stanza, ad esempio.

- Potete anche decorare una festa di giugno (o qualsiasi altro tipo di festa) con catene di carta, scegliendo i colori in base al tema della festa.

- Scegliete uno schema da un libro di punto croce e sostituite gli anelli di carta con le croci per creare una grande opera d'arte per la vostra parete. Invece di appendere la catena di carta a una maniglia di legno, fissatela a una cornice di legno per creare un'opera d'arte unica per la vostra casa.

Pensavate che fosse possibile realizzare una decorazione così diversa utilizzando solo la carta?

Albert Evans

Jeremy Cruz è un rinomato interior designer e blogger appassionato. Con un estro creativo e un occhio per i dettagli, Jeremy ha trasformato numerosi spazi in splendidi ambienti di vita. Nato e cresciuto in una famiglia di architetti, il design gli scorre nel sangue. Fin da giovane è stato immerso nel mondo dell'estetica, costantemente circondato da progetti e schizzi.Dopo aver conseguito una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università, Jeremy ha intrapreso un viaggio per dare vita alla sua visione. Con anni di esperienza nel settore, ha lavorato con clienti di alto profilo, progettando squisiti spazi abitativi che incarnano sia funzionalità che eleganza. La sua capacità di interpretare le preferenze dei clienti e trasformare i loro sogni in realtà lo contraddistingue nel mondo dell'interior design.La passione di Jeremy per l'interior design va oltre la creazione di splendidi spazi. Come scrittore appassionato, condivide la sua esperienza e conoscenza attraverso il suo blog, Decorazione, Interior Design, Idee per cucine e bagni. Attraverso questa piattaforma, mira a ispirare e guidare i lettori nei loro sforzi di progettazione. Da suggerimenti e trucchi alle ultime tendenze, Jeremy fornisce preziose informazioni che aiutano i lettori a prendere decisioni informate sui loro spazi abitativi.Con un focus su cucine e bagni, Jeremy ritiene che queste aree abbiano un enorme potenziale sia per la funzionalità che per l'esteticaappello. Crede fermamente che una cucina ben progettata possa essere il cuore di una casa, favorendo i legami familiari e la creatività culinaria. Allo stesso modo, un bagno ben progettato può creare un'oasi rilassante, consentendo alle persone di rilassarsi e ringiovanire.Il blog di Jeremy è una risorsa di riferimento per gli appassionati di design, i proprietari di case e chiunque desideri rinnovare i propri spazi abitativi. I suoi articoli coinvolgono i lettori con immagini accattivanti, consigli di esperti e guide dettagliate. Attraverso il suo blog, Jeremy si impegna a consentire alle persone di creare spazi personalizzati che riflettano le loro personalità, stili di vita e gusti unici.Quando Jeremy non disegna o scrive, può essere trovato a esplorare le nuove tendenze del design, visitare gallerie d'arte o sorseggiare caffè in accoglienti caffè. La sua sete di ispirazione e apprendimento continuo è evidente negli spazi ben realizzati che crea e nei contenuti perspicaci che condivide. Jeremy Cruz è un nome sinonimo di creatività, competenza e innovazione nel campo dell'interior design.