Come fare una lampada a bastoncini di ghiacciolo in 17 passi

Albert Evans 03-10-2023
Albert Evans

Descrizione

Quando si tratta di utilizzare materiali riciclabili per creare nuove (e pratiche) opere d'arte e d'arredamento, una lampada fatta con i bastoncini dei ghiaccioli rimane la nostra opzione preferita. Utilizzando alcuni (o molti, a seconda del vostro design da sogno) vecchi bastoncini del gelato, potete in pratica liberare il vostro lato creativo e costruire una lampada da tavolo fatta a mano che può funzionare e illuminare uno spazio.quando necessario.

L'aspetto interessante di questo progetto è che potete decidere quanto semplice o complesso sarà il design della vostra lampada fatta con i bastoncini di ghiaccioli: sarà corta o alta? Il design si attorciglierà un po' mentre scorre verso l'alto o avrà un aspetto semplice e rigido?

Impariamo a realizzare una lampada a bastoncini di popsicle, un progetto completo di lampada fai-da-te in meno di un giorno.

Fase 1: raccogliere tutti i materiali necessari

Spero che abbiate abbastanza bastoncini di gelato per costruire la lampada da tavolo a bastoncini di ghiacciolo dei vostri sogni.

Ma mentre siete impegnati a raccogliere ciò che vi serve per questo progetto, assicuratevi di stendere un panno (o anche dei vecchi giornali o asciugamani) per ridurre al minimo le fuoriuscite di colla, i trucioli di legno dai bastoncini dei ghiaccioli, ecc.

Fase 2: Creare il primo quadrato

Prendete 4 bastoncini da gelato e, con la vostra fidata colla a caldo, mettete delicatamente una goccia di colla sulla punta di ogni bastoncino. Incollate con cura le punte dei 4 bastoncini per formare un quadrato, come mostrato nella nostra immagine.

Fase 3: riempire il quadrato

Il quadratino di legno va ora riempito con altri bastoncini di gelato.

Quindi chiudete con cura il quadrato incollando altri bastoncini di ghiacciolo all'interno del quadrato.

Questo quadrato "pieno", che dovrebbe assomigliare a un blocco di legno piatto, è quello che diventerà la base della vostra lampada artigianale.

Fase 4: Misurare il tronchetto

La base del paralume a bastoncino deve avere un'apertura per la presa e il filo che sarà collegato alla lampadina.

Quindi, prendete la presa e tenetela contro la base finita, contando quanti bastoncini di ghiacciolo dovrete tagliare per far passare facilmente la presa (e il manico).

In base alle misure prese, dovremo tagliare 5 bastoncini da gelato per far combaciare il tutto.

Passo 5. creare un altro quadrato chiuso

A questo punto, potete ripetere i passaggi 2 e 3 per creare un'altra base per la lampada, ma utilizzate la vostra presa e le relative misure per lasciare un foro per sostenere il cavo della lampada (notate come abbiamo tagliato con cura un'apertura in 5 aste sulla nostra).

Fase 6. creare altri quadrati "vuoti

Ora dobbiamo creare altri quadrati "vuoti" (proprio come abbiamo fatto nel passaggio 2) in modo che la nostra lampada a bastoncino possa iniziare a salire. Questi nuovi quadrati vuoti diventeranno il paralume del bastoncino e più ne creerete, più alta sarà la vostra lampada a bastoncino.

Fase 7: Incollare i quadrati tra loro.

Se siete soddisfatti dello stile e dell'altezza, prendete la colla a caldo e incollate delicatamente ogni quadrato su quello successivo e su quello successivo....

Passo 8. Non incollare in questo modo

Non impilate e non incollate i quadrati di stuzzicadenti troppo vicini tra loro, altrimenti che senso ha fare un paralume se poi è troppo opaco per far passare la luce?

Fase 9: Lasciare spazio sufficiente per la presa

Anche se la presa verrà incollata alla base della lampada artigianale, il quadrato con l'apertura deve essere posizionato in modo che la presa abbia un'altezza sufficiente per stare in piedi.

Passo 10. Incollare il resto dei quadrati "vuoti".

Osservate come la vostra lampada a bastoncino prende vita (e assicuratevi che sia abbastanza alta da coprire la lampadina).

Passo 11. aprire la presa

Dobbiamo svitare la presa per separare i fili che dovranno essere collocati all'interno della luce a bastoncino.

Fase 12: rimozione dei fili

Con il cacciavite, svitare con cautela i fili negativo e positivo dalla presa.

Fase 13. Infilare il filo nel bulbo del bastoncino da gelato.

Fate passare questi due fili attraverso il bastoncino per ghiaccioli vicino alla parte inferiore, in modo che si inserisca all'interno della vostra lampada artigianale.

Fase 14. tirare i fili verso l'alto

Dopo aver fatto passare i fili attraverso il corpo illuminante, tirateli su attraverso l'apertura praticata nel secondo quadrato "chiuso" del punto 5.

Trascinare i due fili verso l'alto attraverso l'apertura superiore dell'apparecchio.

Fase 15. ricollegare il cablaggio della lampada

Una volta tirati i fili, ricollegateli alla presa della lampada e assicuratevi che siano fissati saldamente. Il vostro cablaggio dovrebbe ora essere in grado di generare elettricità.

Guarda anche: Artigianato facile con le tagliatelle: come fare una collana di tagliatelle

Passo 16. Aggiungere la lampada

Estraete con cautela il cablaggio, insieme alla presa appena collegata, nella parte inferiore della luce a bastoncino. E poiché avete già creato un'apertura perfetta attraverso il vostro "quadrato chiuso", non dovreste avere problemi a inserire la presa/lampadina in posizione.

Suggerimento per l'illuminazione:

Le luci a LED non generano tanto calore quanto le loro cugine a incandescenza. Infatti, è possibile svitare una lampadina a LED accesa da giorni senza che si bruci. Assicuratevi quindi di utilizzare una lampadina a LED per ridurre al minimo le possibilità di bruciare la lampadina del vostro bastoncino da gelato - o voi stessi!

Fase 17. Accendere la nuova lampada fatta con i bastoncini dei ghiaccioli

Tcha-raaaam, avete appena imparato a realizzare una lampada fai-da-te con bastoncini di ghiacciolo.

Mettetelo dove vi serve di più, collegatelo, accendetelo e divertitevi!

Scoprite altri fantastici progetti fai-da-te per rinnovare l'arredamento della vostra casa: Imparate a realizzare una libreria con libri in 9 passi e Cornice per specchio con conchiglie: facile passo dopo passo.

Guarda anche: Come incorniciare una tela Avete realizzato un modello di lampada a bastoncini di popsicle diverso dal nostro? Condividete!

Albert Evans

Jeremy Cruz è un rinomato interior designer e blogger appassionato. Con un estro creativo e un occhio per i dettagli, Jeremy ha trasformato numerosi spazi in splendidi ambienti di vita. Nato e cresciuto in una famiglia di architetti, il design gli scorre nel sangue. Fin da giovane è stato immerso nel mondo dell'estetica, costantemente circondato da progetti e schizzi.Dopo aver conseguito una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università, Jeremy ha intrapreso un viaggio per dare vita alla sua visione. Con anni di esperienza nel settore, ha lavorato con clienti di alto profilo, progettando squisiti spazi abitativi che incarnano sia funzionalità che eleganza. La sua capacità di interpretare le preferenze dei clienti e trasformare i loro sogni in realtà lo contraddistingue nel mondo dell'interior design.La passione di Jeremy per l'interior design va oltre la creazione di splendidi spazi. Come scrittore appassionato, condivide la sua esperienza e conoscenza attraverso il suo blog, Decorazione, Interior Design, Idee per cucine e bagni. Attraverso questa piattaforma, mira a ispirare e guidare i lettori nei loro sforzi di progettazione. Da suggerimenti e trucchi alle ultime tendenze, Jeremy fornisce preziose informazioni che aiutano i lettori a prendere decisioni informate sui loro spazi abitativi.Con un focus su cucine e bagni, Jeremy ritiene che queste aree abbiano un enorme potenziale sia per la funzionalità che per l'esteticaappello. Crede fermamente che una cucina ben progettata possa essere il cuore di una casa, favorendo i legami familiari e la creatività culinaria. Allo stesso modo, un bagno ben progettato può creare un'oasi rilassante, consentendo alle persone di rilassarsi e ringiovanire.Il blog di Jeremy è una risorsa di riferimento per gli appassionati di design, i proprietari di case e chiunque desideri rinnovare i propri spazi abitativi. I suoi articoli coinvolgono i lettori con immagini accattivanti, consigli di esperti e guide dettagliate. Attraverso il suo blog, Jeremy si impegna a consentire alle persone di creare spazi personalizzati che riflettano le loro personalità, stili di vita e gusti unici.Quando Jeremy non disegna o scrive, può essere trovato a esplorare le nuove tendenze del design, visitare gallerie d'arte o sorseggiare caffè in accoglienti caffè. La sua sete di ispirazione e apprendimento continuo è evidente negli spazi ben realizzati che crea e nei contenuti perspicaci che condivide. Jeremy Cruz è un nome sinonimo di creatività, competenza e innovazione nel campo dell'interior design.