Come igienizzare i giocattoli per cani con 2 metodi

Albert Evans 19-10-2023
Albert Evans

Descrizione

Amo gli animali di tutti i tipi, compresi i cani, i gatti e i conigli, ma ho solo cani - quattro cani, per l'esattezza - il che dimostra chiaramente quanto io ami i cuccioli. Da bambina ho avuto dei piccoli cani da compagnia e, quando ho raggiunto una certa età e ho imparato alcune cose dai miei genitori, mi è stato affidato il compito di prendermi cura del mio cane da compagnia. Sapere come prendersi cura di unoPrima di accogliere un cane in casa, è fondamentale soddisfare le sue esigenze fisiche ed emotive: è necessario dargli accesso a cibo sano, a un alloggio sicuro e all'acqua potabile, ma anche assicurarsi che il cane sia soddisfatto, offrendogli numerose opportunità di gioco, esercizio e stimolazione mentale. Possedere un cane è un impegno serioA questo proposito, in questo articolo si possono imparare alcune cose sui cani.

Vedi anche altri progetti fai-da-te perfetti per gli amanti degli animali: Come realizzare un tiragraffi per gatti fatto in casa in 17 passi

Guarda anche: Come realizzare un tavolo in cemento fai da te in 11 passi

Perché è importante imparare a igienizzare i giocattoli per cani

La maggior parte dei cani ha un giocattolo preferito che porta sempre con sé. Questo giocattolo viene portato in giro per la casa, all'aperto, durante le passeggiate e al parco per cani. La bava, la sporcizia e tutto ciò che si trova a terra finisce in questo giocattolo. La bocca del cane porta con sé sporcizia, batteri e altri oggetti che porta a casa durante le passeggiate. Anche se i batteri presenti nella loro bocca possonoNon si tratta di un pericolo immediato, ma di molti giocattoli per cani che accumulano batteri, bava, frammenti di cibo e altro ancora. Una cosa che ho notato spesso è che quando la maggior parte delle persone raccoglie i giocattoli del proprio animale domestico, non osserva se questi sono puliti fino a quando non si rende conto di quanto siano sporchi.Di conseguenza, la maggior parte delle persone preferisce acquistare un nuovo giocattolo piuttosto che cercare di pulire quello vecchio e usurato del proprio cane.

Nei giocattoli per cani possono quindi essere presenti funghi, muffe e batteri stafilococchi. Quando vengono portati a passeggio o a giocare al parco per cani, c'è la possibilità che vengano infettati dal parvovirus o dal virus del cimurro. A tutto questo si aggiunge la possibilità di contaminazione fecale, che rappresenta un rischio per l'utente in quanto può trasmettere malattie qualigiardiasi e Entamoeba coli all'uomo.

Guarda anche: Tutorial sull'arte delle corde passo dopo passo con 11 divertenti passaggi

I giocattoli sporchi possono degradarsi più rapidamente. I giocattoli duri possono deteriorarsi con il tempo e diventare più facili da rompere in pezzi, creando un rischio di soffocamento, ingestione o perforazione, a seconda del materiale. La pulizia regolare dei giocattoli per cani consente di ispezionare accuratamente il giocattolo per vedere se si sta rompendo o se ci sono parti che rischiano di essere danneggiate.I giocattoli che presentano parti mancanti, allentate o penzolanti devono essere gettati via; allo stesso modo, se il giocattolo presenta buchi o crepe, è bene gettarli via, poiché indicano un'alta probabilità che le parti stiano per staccarsi.

Come pulire un giocattolo per cani: due metodi per pulire i giocattoli per animali in modo sicuro

Prima di acquistare un giocattolo per cani, verificate le istruzioni per la cura e la pulizia riportate sulla targhetta. Seguite le istruzioni per la pulizia dei giocattoli per animali domestici. Ho una marea di consigli per la pulizia dei giocattoli per cani, quindi non preoccupatevi se la targhetta è sparita da tempo e non avete idea di come pulirli. Pensate a esaminare e pulire i giocattoli del vostro cane ogni pochi mesi.due settimane o se ci sono segni di odore o di sporcizia. Quando si puliscono i giocattoli dell'animale, è importante seguire le procedure di sicurezza necessarie e utilizzare i prodotti appropriati. Ricordate che l'animale può ammalarsi a causa di sostanze chimiche aggressive come quelle contenute negli spray disinfettanti. Allo stesso modo, l'animale può essere avvelenato dalla candeggina o da altre sostanze chimiche.Alla luce di ciò, esaminiamo i metodi per pulire il giocattolo del cane in modo sicuro ed efficiente.

Metodo 1: come lavare il giocattolo di plastica per cani

Come lavare i giocattoli di plastica per cani.

Fase 1: Versare acqua calda in una ciotola

Mettete dell'acqua calda in una ciotola, le cui dimensioni dipendono dalla grandezza e dalla quantità dei giocattoli.

Fase 2: Aggiungere l'aceto

Aggiungere 1 misurino di aceto a 2 di acqua.

Fase 3: posizionare il giocattolo di plastica

Posizionare il giocattolo di plastica.

Fase 4: Lasciare il giocattolo in ammollo

Lasciare il giocattolo in ammollo per 15 minuti.

Fase 5: strofinare

Strofinare il giocattolo con una spugna.

Fase 6: Risciacquo con acqua corrente

Lavare il giocattolo sotto l'acqua corrente.

Metodo 2: come lavare il giocattolo per cani in tessuto

Come lavare i giocattoli per cani in tessuto.

Fase 1: Applicare il sapone di cocco

Inumidire il giocattolo e applicare il sapone di cocco su tutto il giocattolo.

Fase 2: strofinare accuratamente

Strofinate accuratamente il giocattolo.

Fase 3: lavare sotto l'acqua corrente

Lavare il giocattolo sotto l'acqua corrente.

Fase 4: stendere in piano per asciugare

Mettere il giocattolo ad asciugare al sole.

Fase 5: Si può lavare in lavatrice

Se volete, potete anche lavare il giocattolo di stoffa in lavatrice.

Fase 6: Fatto!

I giocattoli del cane sono puliti e sicuri.

Conoscete altri trucchi per pulire i giocattoli del cane? Condivideteli con noi!

Albert Evans

Jeremy Cruz è un rinomato interior designer e blogger appassionato. Con un estro creativo e un occhio per i dettagli, Jeremy ha trasformato numerosi spazi in splendidi ambienti di vita. Nato e cresciuto in una famiglia di architetti, il design gli scorre nel sangue. Fin da giovane è stato immerso nel mondo dell'estetica, costantemente circondato da progetti e schizzi.Dopo aver conseguito una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università, Jeremy ha intrapreso un viaggio per dare vita alla sua visione. Con anni di esperienza nel settore, ha lavorato con clienti di alto profilo, progettando squisiti spazi abitativi che incarnano sia funzionalità che eleganza. La sua capacità di interpretare le preferenze dei clienti e trasformare i loro sogni in realtà lo contraddistingue nel mondo dell'interior design.La passione di Jeremy per l'interior design va oltre la creazione di splendidi spazi. Come scrittore appassionato, condivide la sua esperienza e conoscenza attraverso il suo blog, Decorazione, Interior Design, Idee per cucine e bagni. Attraverso questa piattaforma, mira a ispirare e guidare i lettori nei loro sforzi di progettazione. Da suggerimenti e trucchi alle ultime tendenze, Jeremy fornisce preziose informazioni che aiutano i lettori a prendere decisioni informate sui loro spazi abitativi.Con un focus su cucine e bagni, Jeremy ritiene che queste aree abbiano un enorme potenziale sia per la funzionalità che per l'esteticaappello. Crede fermamente che una cucina ben progettata possa essere il cuore di una casa, favorendo i legami familiari e la creatività culinaria. Allo stesso modo, un bagno ben progettato può creare un'oasi rilassante, consentendo alle persone di rilassarsi e ringiovanire.Il blog di Jeremy è una risorsa di riferimento per gli appassionati di design, i proprietari di case e chiunque desideri rinnovare i propri spazi abitativi. I suoi articoli coinvolgono i lettori con immagini accattivanti, consigli di esperti e guide dettagliate. Attraverso il suo blog, Jeremy si impegna a consentire alle persone di creare spazi personalizzati che riflettano le loro personalità, stili di vita e gusti unici.Quando Jeremy non disegna o scrive, può essere trovato a esplorare le nuove tendenze del design, visitare gallerie d'arte o sorseggiare caffè in accoglienti caffè. La sua sete di ispirazione e apprendimento continuo è evidente negli spazi ben realizzati che crea e nei contenuti perspicaci che condivide. Jeremy Cruz è un nome sinonimo di creatività, competenza e innovazione nel campo dell'interior design.