Come preparare il terreno per la coltivazione delle piante in 9 semplici e facili passaggi

Albert Evans 19-10-2023
Albert Evans

Descrizione

La maggior parte dei giardinieri principianti, che si avventurano a coltivare qualche pianta in casa, abbandonano l'hobby dopo la morte delle prime piante, spesso dando la colpa alla mancanza di "pollice verde". In anni di esperienza nel campo del giardinaggio, ho imparato che il pollice verde non ha molto a che fare con la sopravvivenza di una pianta. Tutto dipende, infatti, da una combinazione di fattori, come le condizioni della pianta.la giusta quantità di luce, il programma e la quantità d'acqua corretti, la concimazione adeguata e, soprattutto, una miscela di terreno ideale.

Quindi, se siete giardinieri dilettanti che hanno appena iniziato il viaggio per diventare collezionisti di piante, non preoccupatevi! Imparare a preparare il terriccio con la giusta miscela di ingredienti è metà del lavoro quando si coltiva una pianta. Ho messo insieme questo tutorial per aiutarvi a iniziare.

La ricetta che condivido qui su come preparare il terriccio è da usare per i vasi coltivati in casa, ma si può usare anche per le piante in vaso che stanno all'aperto durante la primavera e l'estate.

Fase 1 - Come preparare il terreno per la semina: raccogliere i materiali

Per preparare la miscela di terriccio, avrete bisogno di terra da giardino, torba (o muschio di sfagno), sabbia da costruzione (pulita) e corteccia di legno. Vi serviranno anche una ciotola o una bacinella e una vanga da giardinaggio.

Se volete allenare le vostre capacità di giardinaggio, ecco come riciclare un vaso rotto in 9 semplici passi!

Fase 2 - Aggiungere la terra da giardino alla ciotola

Iniziate aggiungendo 500 g di terriccio da giardino nella ciotola: potete usare il peso approssimativo o una bilancia da cucina per pesare la quantità esatta.

Guarda anche: Fai da te: come riparare il cavo del caricabatterie strappato

Fase 3 - Mescolare la corteccia di legno

Aggiungete circa 200 g di corteccia di legno, che fungerà da pacciamatura e aiuterà a trattenere l'umidità nel terreno.

Suggerimento: se volete preparare un terriccio organico per la coltivazione di ortaggi o erbe aromatiche, assicuratevi che il cippato utilizzato non contenga sostanze chimiche.

Fase 4 - Aggiungere la sabbia da costruzione pulita

Aggiungete quindi 200 g di sabbia da costruzione, che migliorerà il drenaggio della miscela di terriccio per piante.

Date un'occhiata anche a questi consigli contro i parassiti delle piante!

Guarda anche: Passo dopo passo: ghirlanda di Natale con mollette da bucato

Fase 5 - Aggiungere il muschio di torba (o di sfagno)

Infine, mescolate 300 g di muschio di torba (o di sfagno), rompendo il grumo in pezzi più piccoli con le mani.

Fase 6 - Mescolare gli ingredienti

Con le mani (se volete, indossate dei guanti) mescolate tutti gli ingredienti in modo da distribuirli uniformemente nel terriccio.

Fase 7 - Interrompere la miscelazione quando è uniforme

Quando il terriccio appare molto omogeneo, si può smettere di mescolare. Il terriccio è ora pronto per l'uso.

Fase 8 - Riempire il vaso con la miscela di terriccio

Prendete un vaso per piante, aggiungete la miscela di terriccio e piantate la vostra pianta preferita!

Fase 9 - Aggiungere altro muschio di torba in superficie

Dopo aver messo a dimora la pianta, innaffiatela per inumidire il terreno, poi metteteci sopra uno strato di muschio di torba (o di sfagno), che garantirà l'umidità alla pianta e la manterrà felice e sana, oltre a limitare la crescita delle erbe infestanti.

È possibile regolare la quantità di ingredienti nella ricetta per ottenere quantità minori o maggiori di terriccio. È uno dei migliori terricci che si possano fare in casa. Siamo sicuri che le vostre piante cresceranno bene con questa miscela.

La ricetta della miscela di terriccio è abbastanza elementare e facile da realizzare. Man mano che la vostra fiducia cresce e il vostro "pollice verde" si sviluppa, potete modificare le proporzioni per creare una miscela di terriccio per una pianta specifica in base alle sue esigenze.

Se ritenete che la vostra miscela di terriccio fatta in casa non funzioni bene, ecco alcuni consigli per modificarla e migliorarne ulteriormente la qualità:

- Se non riuscite a procurarvi un buon terriccio da giardino e finite per usarne uno con un alto contenuto di argilla, non preoccupatevi: potete migliorare il drenaggio aggiungendo materiali drenanti, come l'argilla espansa, sul fondo del vaso e ponendovi sopra una coperta drenante prima di riempire il vaso con la miscela di terriccio.

- La sabbia da costruzione è spesso difficile da trovare, quindi potete sostituirla con la perlite per aerare il terreno e migliorare il drenaggio.

- Poiché le piante hanno bisogno di fertilizzanti per crescere bene, fornire sostanze nutritive alla miscela di terriccio è un altro modo per mantenerle in salute. L'humus di vermi è un'ottima aggiunta a qualsiasi miscela di terriccio, in quanto ha un equilibrio di sostanze nutritive. La pacciamatura di foglie è un altro ingrediente benefico che migliorerà la qualità del terriccio. Si può anche usare la pacciamatura difoglie come strato superiore al posto della torba, per favorire la ritenzione dell'umidità e scoraggiare la crescita delle erbe infestanti.

- Se già praticate il compostaggio per trasformare i rifiuti organici in concime, siete avvantaggiati perché non avete bisogno di acquistare compost o fertilizzanti organici. Vi consiglio di iniziare a praticare il compostaggio se non avete una compostiera, perché non solo risparmierete sulle spese di giardinaggio, ma fornirete alle piante un concime ricco di sostanze nutritive. Se non avete spazio nel vostrogiardino, potete anche fare il compostaggio in un secchio sul balcone.

Avete altri consigli su come preparare il terreno perfetto per la semina?

Albert Evans

Jeremy Cruz è un rinomato interior designer e blogger appassionato. Con un estro creativo e un occhio per i dettagli, Jeremy ha trasformato numerosi spazi in splendidi ambienti di vita. Nato e cresciuto in una famiglia di architetti, il design gli scorre nel sangue. Fin da giovane è stato immerso nel mondo dell'estetica, costantemente circondato da progetti e schizzi.Dopo aver conseguito una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università, Jeremy ha intrapreso un viaggio per dare vita alla sua visione. Con anni di esperienza nel settore, ha lavorato con clienti di alto profilo, progettando squisiti spazi abitativi che incarnano sia funzionalità che eleganza. La sua capacità di interpretare le preferenze dei clienti e trasformare i loro sogni in realtà lo contraddistingue nel mondo dell'interior design.La passione di Jeremy per l'interior design va oltre la creazione di splendidi spazi. Come scrittore appassionato, condivide la sua esperienza e conoscenza attraverso il suo blog, Decorazione, Interior Design, Idee per cucine e bagni. Attraverso questa piattaforma, mira a ispirare e guidare i lettori nei loro sforzi di progettazione. Da suggerimenti e trucchi alle ultime tendenze, Jeremy fornisce preziose informazioni che aiutano i lettori a prendere decisioni informate sui loro spazi abitativi.Con un focus su cucine e bagni, Jeremy ritiene che queste aree abbiano un enorme potenziale sia per la funzionalità che per l'esteticaappello. Crede fermamente che una cucina ben progettata possa essere il cuore di una casa, favorendo i legami familiari e la creatività culinaria. Allo stesso modo, un bagno ben progettato può creare un'oasi rilassante, consentendo alle persone di rilassarsi e ringiovanire.Il blog di Jeremy è una risorsa di riferimento per gli appassionati di design, i proprietari di case e chiunque desideri rinnovare i propri spazi abitativi. I suoi articoli coinvolgono i lettori con immagini accattivanti, consigli di esperti e guide dettagliate. Attraverso il suo blog, Jeremy si impegna a consentire alle persone di creare spazi personalizzati che riflettano le loro personalità, stili di vita e gusti unici.Quando Jeremy non disegna o scrive, può essere trovato a esplorare le nuove tendenze del design, visitare gallerie d'arte o sorseggiare caffè in accoglienti caffè. La sua sete di ispirazione e apprendimento continuo è evidente negli spazi ben realizzati che crea e nei contenuti perspicaci che condivide. Jeremy Cruz è un nome sinonimo di creatività, competenza e innovazione nel campo dell'interior design.