Come realizzare il colore turchese passo dopo passo per la pittura

Albert Evans 19-10-2023
Albert Evans

Descrizione

Chiunque abbia frequentato un corso d'arte sa bene quanto ci si possa divertire quando si tratta di mescolare i colori della pittura. Sì, di solito si ottiene un buon set di blu, gialli e altri colori per realizzare le proprie opere, ma cosa succede se si ha bisogno di un colore specifico che non è presente nella tavolozza, come il turchese?

Se vi stressava l'idea di andare a comprare altra vernice, rilassatevi: qui lo facciamo noi, ed è per questo che vi insegneremo come creare il colore turchese comodamente da casa. Il turchese, chiamato anche acquamarina, è una tonalità attraente e fredda che si colloca tra il blu e il verde. E anche se può spaziare da toni tenui e pallidi a colori intensi ed energici, la ricettaLo schema di come realizzare il colore turchese passo dopo passo rimane lo stesso.

Quindi, per coloro che sono sempre stati curiosi di sapere come realizzare i colori dell'acqua che appaiono così spesso in natura, nella moda e nell'interior design, diamo un'occhiata a come realizzare il blu turchese.

Tazza marmorizzata fai da te

Fase 1: Separare i materiali

Allineate i materiali davanti a voi e riflettete sul tipo di tonalità di turchese che desiderate. Se vi state chiedendo quali sono i colori che compongono il turchese, sono sempre il blu e il verde, ma a seconda dell'intensità della vernice turchese che desiderate, dovrete usare un colore in più rispetto all'altro. E a volte dovrete aggiungere un terzo colore: lo vedremo più avanti.in ritardo.

Quando acquistate i blu e i verdi, tenete presente che il supporto pittorico non è così importante: siate coerenti e usate lo stesso tipo (acrilico, olio, acquerello...) perché sarà più facile da mescolare.

Fase 2: Aggiungere il blu

Creare il blu turchese passo dopo passo è facile. Immergere il pennello nella vernice blu di vostra scelta. Aggiungere un po' di vernice blu al contenitore o alla tavolozza. Assicurarsi di sciacquare il pennello in seguito per assicurarsi che nessuna traccia di vernice blu rimanga intrappolata nella bottiglia di vernice verde.

Suggerimenti per il blu:

Poiché sapete già quali sono i colori che compongono il turchese, il nostro consiglio è di scegliere un blu già un po' verde (come il cobalto, il ciano, il ceruleo).

È interessante notare che non esiste un pigmento di vernice blu "puro": ciò significa che non si troverà mai la vernice blu perfetta che si fonderà con un verde perfetto (blu mescolato con il giallo) e un viola perfetto (blu combinato con il rosso). Il motivo è che il blu oscillerà sempre più verso il rosso o il verde, grazie alle impurità chimiche presenti in ogni pigmento.

Fase 3: Aggiungere metà della quantità di verde

Immergere il pennello nella vernice verde e aggiungere la metà della quantità utilizzata per il blu. Per miscelare correttamente un colore turchese è necessario un rapporto di 2:1 tra blu e verde, perché il turchese contiene più pigmenti blu che verdi.

Se invece volete che la vostra vernice turchese fai-da-te vanti più verde che blu, provate a utilizzare un rapporto di 2:1,5 tra blu e verde, ottenendo così un bellissimo colore verde mare intenso.

Fase 4: Mescolare il blu e il verde

Senza risciacquare il pennello, iniziate a combinare le macchie blu e verdi sulla tavolozza. Con il pennello (o con un cucchiaio, se preferite), continuate a mescolare i due colori: dovreste vedere il blu diventare sempre più verde e più chiaro fino a trasformarsi magicamente in una tonalità decisamente turchese.

Artigianato fai da te

Fase 5: Come creare il colore turchese: fare il test

Continuate a mescolare il blu e il verde fino a quando non sarete soddisfatti al 100%. E quando la vernice turchese è pronta, è il momento di testarla!

Guarda anche: Disidratare e conservare le erbe: come essiccare le erbe in modo naturale

Con il pennello già intinto nel nuovo turchese, fate una prova su un foglio di carta pulito per vedere come si presenta (dipingere su carta è molto diverso da dipingere su una tavolozza, soprattutto a causa dei cambiamenti di luce).

Se il turchese non è ancora perfetto per i vostri standard (forse è troppo verde o troppo blu), aggiungete pure altro blu o verde e continuate a mescolare ancora un po'.

Fase 6: Aggiungere la vernice bianca

Ora sapete come realizzare i colori dell'acqua, ma se volete che il turchese/acquamarina sia più tenue, più pastello, allora dovete aggiungere un po' di vernice bianca o gialla!

Immergendo il pennello pulito in un po' di vernice bianca, aggiungete qualche goccia di vernice al turchese. Potete considerare un rapporto di 1:5 o 1:6 tra il bianco e il blu per avere un'idea della quantità di vernice bianca che dovete effettivamente aggiungere.

Suggerimenti per la miscelazione dei colori: perché la vernice bianca o gialla?

L'aggiunta di un po' di vernice bianca o gialla a qualsiasi colore lo schiarisce notevolmente, ma la tonalità specifica di bianco o giallo dipende dal tipo di turchese che si vuole ottenere. Ad esempio, se si vuole dipingere un'acqua turchese fredda in una scena di spiaggia tropicale, un bianco sporco caldo (anche leggermente giallo) è un'ottima opzione. E se si vuole che il turchese sia più freddo, si può prendere in considerazioneun bianco più austero e clinico.

Guarda anche: Come pulire la pietra per pizza in 6 semplici passi

Fase 7: Riprovare

Come potete vedere dal nostro ultimo test, la nostra vernice turchese fai-da-te ha una tonalità più morbida e chiara rispetto a prima. E la vostra?

Lanterna decorativa fai da te

Albert Evans

Jeremy Cruz è un rinomato interior designer e blogger appassionato. Con un estro creativo e un occhio per i dettagli, Jeremy ha trasformato numerosi spazi in splendidi ambienti di vita. Nato e cresciuto in una famiglia di architetti, il design gli scorre nel sangue. Fin da giovane è stato immerso nel mondo dell'estetica, costantemente circondato da progetti e schizzi.Dopo aver conseguito una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università, Jeremy ha intrapreso un viaggio per dare vita alla sua visione. Con anni di esperienza nel settore, ha lavorato con clienti di alto profilo, progettando squisiti spazi abitativi che incarnano sia funzionalità che eleganza. La sua capacità di interpretare le preferenze dei clienti e trasformare i loro sogni in realtà lo contraddistingue nel mondo dell'interior design.La passione di Jeremy per l'interior design va oltre la creazione di splendidi spazi. Come scrittore appassionato, condivide la sua esperienza e conoscenza attraverso il suo blog, Decorazione, Interior Design, Idee per cucine e bagni. Attraverso questa piattaforma, mira a ispirare e guidare i lettori nei loro sforzi di progettazione. Da suggerimenti e trucchi alle ultime tendenze, Jeremy fornisce preziose informazioni che aiutano i lettori a prendere decisioni informate sui loro spazi abitativi.Con un focus su cucine e bagni, Jeremy ritiene che queste aree abbiano un enorme potenziale sia per la funzionalità che per l'esteticaappello. Crede fermamente che una cucina ben progettata possa essere il cuore di una casa, favorendo i legami familiari e la creatività culinaria. Allo stesso modo, un bagno ben progettato può creare un'oasi rilassante, consentendo alle persone di rilassarsi e ringiovanire.Il blog di Jeremy è una risorsa di riferimento per gli appassionati di design, i proprietari di case e chiunque desideri rinnovare i propri spazi abitativi. I suoi articoli coinvolgono i lettori con immagini accattivanti, consigli di esperti e guide dettagliate. Attraverso il suo blog, Jeremy si impegna a consentire alle persone di creare spazi personalizzati che riflettano le loro personalità, stili di vita e gusti unici.Quando Jeremy non disegna o scrive, può essere trovato a esplorare le nuove tendenze del design, visitare gallerie d'arte o sorseggiare caffè in accoglienti caffè. La sua sete di ispirazione e apprendimento continuo è evidente negli spazi ben realizzati che crea e nei contenuti perspicaci che condivide. Jeremy Cruz è un nome sinonimo di creatività, competenza e innovazione nel campo dell'interior design.