Il miglior prodotto di pulizia fatto in casa per pulire le fughe del bagno

Albert Evans 19-10-2023
Albert Evans

Descrizione

La pulizia delle fughe è una delle cose più fastidiose da fare perché le macchie sembrano non andare mai via. Ma vi mostrerò come rendere questo compito più facile utilizzando solo 2 ingredienti. Con questo consiglio di pulizia fatto in casa, risparmierete tempo, denaro ed eviterete una reazione allergica ai prodotti chimici pesanti normalmente utilizzati per la pulizia delle fughe. Mescolate insieme questi ingredientiavrete un prodotto di pulizia naturale, facile da realizzare, efficiente e che non vi farà preoccupare di avere intorno i vostri animali domestici o bambini durante la pulizia. Iniziamo il nostro processo di pulizia ecologica per pulire le fughe?

Fase 1: raccogliere gli ingredienti

La quantità di bicarbonato di sodio e di acqua ossigenata necessaria dipende dalle dimensioni dell'ambiente da pulire, ma la proporzione dovrebbe essere di 1 a 1.

Guarda anche: Pianta di Boa constrictor: come fare le piantine (passo completo)

Fase 2: cospargere il bicarbonato di sodio sulle fughe

Cospargere il bicarbonato di sodio su tutta la boiacca fino a ricoprirla. Poiché il bicarbonato di sodio è leggermente abrasivo, aiuta a rimuovere le macchie su diverse superfici, compresa la boiacca.

Fase 3: spruzzare acqua ossigenata su di essa

Con un flacone spray, spruzzare il perossido di idrogeno sul bicarbonato di sodio fino a bagnarlo. Il perossido di idrogeno è ottimo per la pulizia delle fughe perché agisce come disinfettante, quindi è antimicotico e aiuta a eliminare le muffe. Sostituisce anche la candeggina perché aiuta a sbiancare le fughe. Lasciare riposare per 10 minuti.

Fase 4: strofinare la malta del pavimento

Con una spugna o un vecchio spazzolino da denti, strofinate delicatamente lo stucco fino alla scomparsa delle macchie. Fate attenzione a non rimuovere lo stucco. Anche se questo detergente fatto in casa è meno abrasivo dei detergenti chimici, può comunque rimuovere parte dello stucco se è molto vecchio o danneggiato.

Fase 5: Eliminare i prodotti di pulizia naturali

Con un panno umido, rimuovete la pasta di bicarbonato di sodio e perossido di idrogeno. Lo stucco dovrebbe essere pulito e privo di macchie. Tuttavia, in caso di macchie ostinate, ripetete il processo e lasciate riposare la miscela un po' più a lungo.

Fase 6: Lasciare asciugare e tenere pulito

Per evitare la formazione di muffa e funghi sulle piastrelle e sulle fughe, mantenete l'ambiente pulito e ventilato. Nella doccia, utilizzate una spatola per rimuovere l'acqua in eccesso e la schiuma di sapone dalle pareti, dopo la doccia, per asciugare più rapidamente e ridurre la manutenzione.

Guarda anche: Come far risplendere i pavimenti in legno in 6 passi semplicissimi

Albert Evans

Jeremy Cruz è un rinomato interior designer e blogger appassionato. Con un estro creativo e un occhio per i dettagli, Jeremy ha trasformato numerosi spazi in splendidi ambienti di vita. Nato e cresciuto in una famiglia di architetti, il design gli scorre nel sangue. Fin da giovane è stato immerso nel mondo dell'estetica, costantemente circondato da progetti e schizzi.Dopo aver conseguito una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università, Jeremy ha intrapreso un viaggio per dare vita alla sua visione. Con anni di esperienza nel settore, ha lavorato con clienti di alto profilo, progettando squisiti spazi abitativi che incarnano sia funzionalità che eleganza. La sua capacità di interpretare le preferenze dei clienti e trasformare i loro sogni in realtà lo contraddistingue nel mondo dell'interior design.La passione di Jeremy per l'interior design va oltre la creazione di splendidi spazi. Come scrittore appassionato, condivide la sua esperienza e conoscenza attraverso il suo blog, Decorazione, Interior Design, Idee per cucine e bagni. Attraverso questa piattaforma, mira a ispirare e guidare i lettori nei loro sforzi di progettazione. Da suggerimenti e trucchi alle ultime tendenze, Jeremy fornisce preziose informazioni che aiutano i lettori a prendere decisioni informate sui loro spazi abitativi.Con un focus su cucine e bagni, Jeremy ritiene che queste aree abbiano un enorme potenziale sia per la funzionalità che per l'esteticaappello. Crede fermamente che una cucina ben progettata possa essere il cuore di una casa, favorendo i legami familiari e la creatività culinaria. Allo stesso modo, un bagno ben progettato può creare un'oasi rilassante, consentendo alle persone di rilassarsi e ringiovanire.Il blog di Jeremy è una risorsa di riferimento per gli appassionati di design, i proprietari di case e chiunque desideri rinnovare i propri spazi abitativi. I suoi articoli coinvolgono i lettori con immagini accattivanti, consigli di esperti e guide dettagliate. Attraverso il suo blog, Jeremy si impegna a consentire alle persone di creare spazi personalizzati che riflettano le loro personalità, stili di vita e gusti unici.Quando Jeremy non disegna o scrive, può essere trovato a esplorare le nuove tendenze del design, visitare gallerie d'arte o sorseggiare caffè in accoglienti caffè. La sua sete di ispirazione e apprendimento continuo è evidente negli spazi ben realizzati che crea e nei contenuti perspicaci che condivide. Jeremy Cruz è un nome sinonimo di creatività, competenza e innovazione nel campo dell'interior design.