Imparare a riutilizzare i cartoni del latte per piantare piantine e semi in 9 passaggi

Albert Evans 19-10-2023
Albert Evans

Descrizione

Si possono riutilizzare i cartoni del latte? Ponete questa domanda a qualsiasi amante del riciclo o del giardinaggio fai-da-te e otterrete come risposta un "GRANDE SI".

Io, per esempio, sono un'amante di entrambe le cose e, come se non bastasse, sono anche ossessionata dalla raccolta dei contenitori e ci penso una decina di volte prima di buttare qualcosa nella spazzatura. Dopotutto, perché sprecare un contenitore prezioso quando è possibile riutilizzarlo e renderlo di nuovo utile? Il cartone del latte è un ottimo esempio di imballaggio che mi piace conservare per riutilizzarlo per i miei progetti.FAI DA TE.

I cartoni del latte sono facili da riciclare?

Il riciclo dei cartoni del latte riduce la quantità di rifiuti nelle discariche. La carta estratta dai cartoni del latte viene trasformata in cartone, cartoncino, fazzoletti, ecc. prolungando così il ciclo di vita delle fibre di carta. Tuttavia, non è facile riciclare i cartoni del latte.

Una volta rimosse dai cassonetti, le scatole vengono selezionate, triturate e inviate agli impianti di riciclaggio.

La carta viene separata dalla plastica e dall'alluminio con una macchina.

La carta viene trasformata in cartone, carta riciclata, ecc.

L'alluminio e la plastica sono utilizzati per produrre pannelli per pareti, tegole, ecc.

A volte i cartoni del latte, senza essere schiacciati, vengono utilizzati per la produzione di materiali da costruzione come i pannelli per l'edilizia.

Possiamo riciclare i cartoni del latte vuoti, ma la mia opinione è: perché riciclarli se posso riutilizzarli e trasformarli in qualcosa di meglio senza il processo di riciclaggio?

Se vi state chiedendo cosa si può fare con i cartoni del latte vuoti, aspettate di scoprirlo: oltre a usarli come contenitori, potete usare i cartoni del latte per distrarre il vostro bambino con semplici attività artigianali, come ad esempio creare un paralume o una mangiatoia per uccelli con i cartoni.

Potete anche trasformare i cartoni del latte in vasi di cartone e creare un orto di erbe aromatiche utilizzando questi contenitori. Un'altra idea è quella di utilizzare i vasi dei cartoni del latte per far crescere le piantine prima di trasferirle nelle aiuole.

Riutilizziamo i cartoni del latte invece di riciclarli e perfezioniamo le nostre abilità di giardinaggio? Per farlo, seguite il seguente semplice tutorial e saprete come trasformare un cartone del latte in un vaso per piante. Fidatevi di me: questo vaso portatile ed ecologico è veloce da realizzare e abbastanza robusto da durare almeno un anno senza problemi. E se c'è una perdita, si può sempreper sostituire il vaso danneggiato si può utilizzare un'altra scatola. Realizzare un vaso per piante con un cartone del latte è un gioco da ragazzi, iniziamo!

Fase 1: Prendere un cartone del latte vuoto

Prendete un cartone del latte vuoto: siamo certi che non sarà difficile trovarne uno in casa, ma potete anche usare un cartone di succo di frutta vuoto.

Fase 2: lavare il cartone del latte

Riempire il cartone d'acqua e scuoterlo energicamente. Gettare l'acqua, sciacquare il cartone e riempirlo nuovamente d'acqua. Ripetere l'operazione per 2 o 3 volte per eliminare ogni traccia di latte.

Guarda anche: Tutorial sulla pittura fai da te - Come fare la vernice bianca a casa in 5 passi

Se amate il giardinaggio e il riciclo, dovete dare un'occhiata a quest'altro fai-da-te in cui vi insegniamo a riutilizzare una bottiglia in PET per creare un annaffiatoio fatto in casa!

Fase 3: posizionare con il lato più largo verso l'alto

Posizionate il cartone del latte in orizzontale su una superficie piana con il lato più largo rivolto verso l'alto. Guardate l'immagine per capire come posizionare il cartone del latte.

Fase 4: segnare un rettangolo per creare l'apertura

Con un righello e una matita, segnare un'apertura rettangolare sul cartone del latte, avendo cura di lasciare almeno 1-2 cm di margine intorno al cartone del latte mentre si traccia il rettangolo.

Fase 5: tagliare il cartone del latte

Con uno stilo, ritagliare l'apertura rettangolare segnata sul cartone del latte.

Imparate a coltivare le piante grasse nei tappi di sughero in soli 13 passaggi.

Fase 6: Ecco il cartone del latte tagliato

Ecco come apparirà il cartone del latte dopo aver tagliato la parte superiore per creare un'apertura rettangolare.

Fase 7: Aggiungere il terriccio

Ora riempite il cartone del latte con del terriccio organico.

Fase 8: Piantare le piantine o i semi

Il vostro vaso di cartone del latte fai da te è pronto per essere piantato.

Quindi, ora potete piantare piantine o semi nel vostro vaso di cartone del latte e collocarlo nel vostro giardino interno o esterno.

Fase 9: Vaso per le piante con il cartone del latte: il gioco è fatto

Voilà, ecco il vaso di cartone del latte fai da te, pronto per adornare il vostro giardino. Non è stato molto facile trasformare un cartone del latte in un vaso?

Come creare un giardino di erbe aromatiche in un vaso di cartone del latte

Creare un giardino di erbe aromatiche in un cartone del latte:

- Preparate il cartone del latte come illustrato nel tutorial fai-da-te qui sopra, che mostra come realizzare un vaso per piante in cartone del latte.

- Mettete a bagno in acqua i semi dell'erba che volete coltivare per una notte.

- Scolate l'acqua e cospargete i semi bagnati nel terriccio del vostro vaso di cartone del latte.

- Mantenere il terreno umido.

- Nel giro di una settimana, è possibile vedere la piantina germogliare dal terreno.

Guarda anche: Come realizzare campane a vento con materiali riciclati

- Spostate il cartone del latte in un luogo soleggiato e innaffiatelo regolarmente.

- Presto potrete assaporare le erbe del vostro giardino!

Utilizzate i cartoni del latte per altri scopi?

Albert Evans

Jeremy Cruz è un rinomato interior designer e blogger appassionato. Con un estro creativo e un occhio per i dettagli, Jeremy ha trasformato numerosi spazi in splendidi ambienti di vita. Nato e cresciuto in una famiglia di architetti, il design gli scorre nel sangue. Fin da giovane è stato immerso nel mondo dell'estetica, costantemente circondato da progetti e schizzi.Dopo aver conseguito una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università, Jeremy ha intrapreso un viaggio per dare vita alla sua visione. Con anni di esperienza nel settore, ha lavorato con clienti di alto profilo, progettando squisiti spazi abitativi che incarnano sia funzionalità che eleganza. La sua capacità di interpretare le preferenze dei clienti e trasformare i loro sogni in realtà lo contraddistingue nel mondo dell'interior design.La passione di Jeremy per l'interior design va oltre la creazione di splendidi spazi. Come scrittore appassionato, condivide la sua esperienza e conoscenza attraverso il suo blog, Decorazione, Interior Design, Idee per cucine e bagni. Attraverso questa piattaforma, mira a ispirare e guidare i lettori nei loro sforzi di progettazione. Da suggerimenti e trucchi alle ultime tendenze, Jeremy fornisce preziose informazioni che aiutano i lettori a prendere decisioni informate sui loro spazi abitativi.Con un focus su cucine e bagni, Jeremy ritiene che queste aree abbiano un enorme potenziale sia per la funzionalità che per l'esteticaappello. Crede fermamente che una cucina ben progettata possa essere il cuore di una casa, favorendo i legami familiari e la creatività culinaria. Allo stesso modo, un bagno ben progettato può creare un'oasi rilassante, consentendo alle persone di rilassarsi e ringiovanire.Il blog di Jeremy è una risorsa di riferimento per gli appassionati di design, i proprietari di case e chiunque desideri rinnovare i propri spazi abitativi. I suoi articoli coinvolgono i lettori con immagini accattivanti, consigli di esperti e guide dettagliate. Attraverso il suo blog, Jeremy si impegna a consentire alle persone di creare spazi personalizzati che riflettano le loro personalità, stili di vita e gusti unici.Quando Jeremy non disegna o scrive, può essere trovato a esplorare le nuove tendenze del design, visitare gallerie d'arte o sorseggiare caffè in accoglienti caffè. La sua sete di ispirazione e apprendimento continuo è evidente negli spazi ben realizzati che crea e nei contenuti perspicaci che condivide. Jeremy Cruz è un nome sinonimo di creatività, competenza e innovazione nel campo dell'interior design.