Manutenzione fai da te

Albert Evans 19-10-2023
Albert Evans

Descrizione

Se avete una piscina a casa, sapete che l'acqua blu scintillante è un facile invito a rinfrescarsi nelle calde giornate e serate estive. Ma alcune persone vorrebbero godersi la piscina anche in autunno o nelle più fresche giornate primaverili, ma potrebbero essere scoraggiate dalla freddezza dell'acqua quando vi entrano.

Riscaldare la piscina con apparecchiature elettriche è poco pratico e fuori discussione se si teme l'elevata bolletta elettrica da pagare per il proprio piacere fuori stagione. Forse non ci crederete, ma ci sono altri modi per riscaldare l'acqua della piscina e in questo tutorial sulla manutenzione e riparazione domestica fai-da-te imparerete un modo molto economico per farlo senza il fastidio di un riscaldatore per piscina.Se volete conoscere anche alcune alternative disponibili, potete consultare i suggerimenti alla fine dell'articolo. Date un'occhiata!

Fase 1 - Mettere in acqua il tubo della pompa della piscina

Il filtro della pompa della piscina è dotato di tubi che prelevano l'acqua dalla piscina per filtrarla. Posizionare uno di questi tubi nella piscina per prelevare l'acqua da riscaldare.

Fase 2 - Assicurarsi che l'acqua passi attraverso il filtro

Quando si posiziona il tubo nella piscina, verificare che l'acqua venga aspirata attraverso il filtro e poi reimmessa nella piscina attraverso il secondo tubo.

Fase 3 - Collegare il secondo tubo a un tubo nero

Prendete il tubo che raccoglie l'acqua che passa attraverso il filtro e collegatelo a un tubo nero da giardino.

Fase 4 - Posizionare il tubo nero sotto la luce diretta del sole

Successivamente, posizionare il tubo nero su una superficie (il pavimento della piscina è il migliore e più facile) che riceva molte ore di luce solare. L'obiettivo è quello di riscaldare il tubo in modo che riscaldi l'acqua che lo attraversa.

Fase 5 - Collegare il tubo nero a un rubinetto

Collegare l'altra estremità del tubo nero a un rubinetto.

Fase 6 - Posizionare il rubinetto sul bordo della piscina

Una volta che il tubo nero lasciato alla luce diretta del sole ha riscaldato l'acqua che vi scorre, si può aprire il rubinetto per far defluire l'acqua calda nella piscina.

Fase 7 - Verificare che tutti i collegamenti siano corretti

Eseguire una prova per verificare che i collegamenti dei tubi siano corretti e stretti. Per farvi capire meglio come funziona questo sistema di riscaldamento solare dell'acqua della piscina, vi descriverò il processo passo dopo passo:

- Una volta acceso, il filtro preleva l'acqua dalla piscina per filtrarla e poi la fa uscire attraverso il secondo tubo collegato al filtro.

- L'acqua prelevata dalla piscina viene spinta attraverso il secondo tubo filtrante e poi entra nel tubo nero.

- Il tubo nero assorbe la luce del sole e riscalda l'acqua che passa attraverso il tubo.

- All'altra estremità del tubo nero, il rubinetto verserà l'acqua calda nella piscina.

- Un consiglio per il vostro riscaldatore solare domestico: più lungo è il tubo nero, più acqua riscalderà.

Ora divertitevi!

Ora non resta che aspettare che l'acqua della piscina raggiunga una temperatura gradevole prima di fare un tuffo!

Altri consigli per il riscaldamento della piscina

Come fa un tubo da giardino nero a riscaldare l'acqua della piscina?

L'utilizzo di un tubo nero da giardino è il trucco più semplice ed economico per aumentare la temperatura dell'acqua della piscina. Se lasciato alla luce diretta del sole, il tubo assorbe il calore del sole e lo irradia nell'acqua che passa attraverso il tubo. Ma ricordate che questo funziona solo se il tubo è collocato in un'area che riceve la luce diretta del sole per la maggior parte del giorno. Finché il tubo non viene lasciato alla luce diretta del sole, la temperatura della piscina è più bassa.Il tubo riceve molto sole, non importa se è

Guarda anche: Passo dopo passo: paletta a forma di pompon

arrotolato o meno.

Scoprite altri modi per riscaldare l'acqua della piscina senza spendere troppo

- Copertura solare - Se la piscina è esposta alla luce diretta del sole per la maggior parte del giorno, l'acqua che vi scorre si riscalda rapidamente. Tuttavia, il calore dell'acqua della piscina che si trova in superficie finirà per evaporare, con conseguente perdita del calore ottenuto dal riscaldamento dell'acqua all'interno del tubo esposto al sole. Un modo semplice per evitare questa perdita di calore è installareuna copertura solare per piscine per trattenere il calore sotto la piscina. Una copertura solare per piscine può costare un po' al momento dell'acquisto, ma finirà per essere molto più economica e conveniente rispetto all'uso quotidiano dell'elettricità per riscaldare l'acqua della piscina.

- Copertura frangivento - Se vivete in una zona ventosa, questa è probabilmente la spiegazione della perdita di calore dalla vostra piscina. Il vento altera la superficie dell'acqua della piscina, causando la fuoriuscita del calore nell'acqua. Quindi, se costruite una struttura coperta intorno alla piscina per tagliare il vento, l'acqua della piscina rimarrà calda. Un altro vantaggio di questo tipo di coperturaIl costo di questo tipo di costruzione varia a seconda delle dimensioni della piscina e dei materiali utilizzati.

- Copertura liquida - Questo tipo di copertura forma una pellicola sulla superficie dell'acqua della piscina che riduce l'evaporazione e impedisce la perdita di calore. La copertura liquida è una soluzione sostenibile, in quanto è un prodotto biodegradabile, sicuro per la pelle e privo di sostanze chimiche nocive. È bene però ricordare che la copertura liquida per la piscina non funziona in una zona soggetta a molto vento, in quanto ilIl vento irruvidisce la superficie dell'acqua e rompe la pellicola protettiva della copertura liquida.

Guarda anche: Come realizzare un cestino all'uncinetto passo dopo passo per i principianti

- Anelli solari - Se l'idea di mettere una copertura solare sulla piscina non vi piace, anche gli anelli solari sono un'ottima opzione, anche perché sono piuttosto economici. Si tratta di una forma di riscaldamento passivo dell'acqua, la cui superficie riceve due coperture in vinile che galleggiano e assorbono fino al 50% della luce solare incidente. Gli anelli solari riscaldano l'acqua sia in superficie che sul fondo della piscina.Il numero di anelli solari da utilizzare dipende dalle dimensioni della piscina.

Albert Evans

Jeremy Cruz è un rinomato interior designer e blogger appassionato. Con un estro creativo e un occhio per i dettagli, Jeremy ha trasformato numerosi spazi in splendidi ambienti di vita. Nato e cresciuto in una famiglia di architetti, il design gli scorre nel sangue. Fin da giovane è stato immerso nel mondo dell'estetica, costantemente circondato da progetti e schizzi.Dopo aver conseguito una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università, Jeremy ha intrapreso un viaggio per dare vita alla sua visione. Con anni di esperienza nel settore, ha lavorato con clienti di alto profilo, progettando squisiti spazi abitativi che incarnano sia funzionalità che eleganza. La sua capacità di interpretare le preferenze dei clienti e trasformare i loro sogni in realtà lo contraddistingue nel mondo dell'interior design.La passione di Jeremy per l'interior design va oltre la creazione di splendidi spazi. Come scrittore appassionato, condivide la sua esperienza e conoscenza attraverso il suo blog, Decorazione, Interior Design, Idee per cucine e bagni. Attraverso questa piattaforma, mira a ispirare e guidare i lettori nei loro sforzi di progettazione. Da suggerimenti e trucchi alle ultime tendenze, Jeremy fornisce preziose informazioni che aiutano i lettori a prendere decisioni informate sui loro spazi abitativi.Con un focus su cucine e bagni, Jeremy ritiene che queste aree abbiano un enorme potenziale sia per la funzionalità che per l'esteticaappello. Crede fermamente che una cucina ben progettata possa essere il cuore di una casa, favorendo i legami familiari e la creatività culinaria. Allo stesso modo, un bagno ben progettato può creare un'oasi rilassante, consentendo alle persone di rilassarsi e ringiovanire.Il blog di Jeremy è una risorsa di riferimento per gli appassionati di design, i proprietari di case e chiunque desideri rinnovare i propri spazi abitativi. I suoi articoli coinvolgono i lettori con immagini accattivanti, consigli di esperti e guide dettagliate. Attraverso il suo blog, Jeremy si impegna a consentire alle persone di creare spazi personalizzati che riflettano le loro personalità, stili di vita e gusti unici.Quando Jeremy non disegna o scrive, può essere trovato a esplorare le nuove tendenze del design, visitare gallerie d'arte o sorseggiare caffè in accoglienti caffè. La sua sete di ispirazione e apprendimento continuo è evidente negli spazi ben realizzati che crea e nei contenuti perspicaci che condivide. Jeremy Cruz è un nome sinonimo di creatività, competenza e innovazione nel campo dell'interior design.