Come testare una presa con un multimetro in modo sicuro in 5 passi

Albert Evans 19-10-2023
Albert Evans

Descrizione

Vi siete mai chiesti se l'elettricità raggiunge la presa di casa vostra come dovrebbe? È qui che entra in gioco il multimetro, uno strumento che viene regolarmente utilizzato da professionisti come elettricisti e ingegneri per testare il cablaggio delle prese elettriche. Fortunatamente, al giorno d'oggi quasi tutti possono utilizzare un multimetro e imparare a testare una presa di corrente con un multimetro da soli.

L'uso corretto di un multimetro consente di capire facilmente se i fili bianchi e neri sono invertiti, se la presa è correttamente collegata a terra e quale dei cavi provenienti dalla centralina elettrica alimenta la presa elettrica.

Guarda anche: Con una tazza rotta

Come utilizzare un multimetro

Ma prima di insegnarvi a misurare la tensione con un multimetro, ricordate che la maggior parte di questi test viene eseguita con la corrente elettrica accesa, quindi assicuratevi di essere sicuri tenendo sempre entrambe le sonde del misuratore nella stessa mano per evitare di prendere la scossa.

Passo 1: sapere cos'è un multimetro

È importante leggere il manuale di istruzioni fornito con il multimetro prima di utilizzarlo. Durante la lettura, controllare sempre le istruzioni specifiche su come testare in sicurezza una presa con un multimetro.

È inoltre importante assicurarsi che il multimetro sia effettivamente in grado di testare la tensione della presa. Se lo si costringe a leggere una tensione troppo alta, si potrebbe rompere il multimetro.

Consigli per la sicurezza: prima di imparare a usare un multimetro, ricordate quanto segue

- Indossare sempre scarpe con suola in gomma

- Non toccare mai le superfici conduttrici (metallo, rame, ecc.).

- Controllare sempre che l'apparecchiatura non abbia fili allentati o cavi incrinati.

- Utilizzare sempre maniglie o impugnature in gomma per tenere saldamente gli utensili.

Guarda anche: 6 consigli: come conservare nel modo giusto verdure, ortaggi e legumi

- Non lasciare mai che le punte delle sonde del multimetro si tocchino.

- Non toccare mai queste sonde.

Fase 2: Accendere il multimetro

- Accendere il multimetro e cambiare la funzione in modo che si trovi sull'impostazione AC (che sta per corrente alternata, solitamente rappresentata da una A con una linea ondulata come ~A o A~).

- A volte il display è chiaramente contrassegnato, altre volte è necessario consultare il manuale di istruzioni per capire quali simboli sono utilizzati.

Suggerimento opzionale: multimetro o estensimetro?

Un estensimetro è adatto per misurare la tensione, ma se si desidera misurare la tensione insieme ad altre letture (come la resistenza e la corrente), la scelta migliore è un multimetro.

Sapete come installare le luci da giardino? Scopritelo qui!

Fase 3: Collegare i fili

A questo punto avrete visto che il vostro multimetro ha due fili (uno rosso e uno nero) con punte metalliche all'estremità. Utilizziamo queste sonde per testare la presa di casa, il che significa che devono essere collegate al multimetro.

- Il filo rosso deve essere collegato all'ingresso "volt", normalmente contrassegnato dalla lettera V e dalla lettera greca omega (Ω). Si noti che questo slot può avere anche altre lettere, come mA o Hz.

- Il filo nero deve essere inserito nella fessura contrassegnata con COM, solitamente indicata con un cerchio nero o con il simbolo del meno.

Fase 4: inserire i puntali nella presa elettrica.

I puntali rossi e neri devono essere inseriti nei lati destro e sinistro della presa elettrica, ma non è importante quale colore vada su quale lato: questi colori sono importanti solo per testare i circuiti e altri tipi di correnti elettriche.

Avvisi:

- Quando si tengono in mano le sonde, toccare sempre le parti isolate e mai quelle metalliche (non si vuole rischiare di fulminarsi).

- Anche se imparare a usare un multimetro può essere facile, è comunque importante rimanere al sicuro. Rispettate sempre le regole e non usatelo mai in modo improprio, perché potreste danneggiare il multimetro o addirittura ferire voi stessi o qualcun altro.

Fase 5: Eseguire il test

- Scegliete il numero più basso che sia superiore al voltaggio della vostra presa di corrente. Ad esempio, nel Regno Unito, la presa di corrente standard media è di 230V - quindi assicuratevi di impostare il multimetro su un numero superiore. Una volta selezionato un intervallo, potete iniziare a testare la presa di corrente.

Ricorda: Non tutti i multimetri chiedono di impostare un intervallo, poiché alcuni non hanno nemmeno i numeri sulla scala. In questi casi, lo strumento imposta automaticamente l'intervallo quando si effettua una misurazione.

- Tenere entrambi i cavi con una mano (per evitare scosse).

- Per misurare la presa elettrica, inserire un filo nel terminale attivo (slot destro) e l'altro nel neutro (slot sinistro).

- Controllare la lettura della tensione sul multimetro: dovrebbe indicare 230V o una cifra leggermente inferiore o superiore.

- Per verificare se uno dei fili è invertito o meno, inserire un filo nel terminale di terra (slot superiore) e l'altro nello slot di destra. Questo dovrebbe fornire una lettura vicina a 230V - se non si ottiene nulla, provare a testare lo slot di sinistra.

- Lasciando un filo sul morsetto di terra, inserire l'altro nella fessura di sinistra - il multimetro dovrebbe ora leggere quasi zero (al massimo 2V). Se indica 230V, si sa che i fili sono stati incrociati.

- Se vi accorgete che la presa di casa vostra non funziona correttamente, non fatevi prendere dal panico: una presa morta va semplicemente sostituita, mentre una presa cablata male può essere riparata rimuovendo la presa e cambiando i punti di collegamento dei fili. Ricordate però che questo tipo di lavori elettrici deve essere fatto A ELETTRICITÀ SPENTA.

Suggerimento per i test avanzati:

Se avete intenzione di effettuare regolarmente dei test sulle prese di casa vostra, potreste scegliere uno strumento migliore e più potente di un multimetro, come un tester per prese di corrente. Con un tester per prese di corrente, potete facilmente verificare vari aspetti come l'RCD, la polarità della rete e possibili inversioni pericolose dei fili (come l'inversione del neutro o della terra sotto tensione).

Non dimenticate di dare un'occhiata agli altri progetti fai-da-te che vi aiuteranno a mantenere la vostra casa: come trovare una perdita di gas in casa.

Conoscete un altro suggerimento per testare le prese in modo sicuro?

Albert Evans

Jeremy Cruz è un rinomato interior designer e blogger appassionato. Con un estro creativo e un occhio per i dettagli, Jeremy ha trasformato numerosi spazi in splendidi ambienti di vita. Nato e cresciuto in una famiglia di architetti, il design gli scorre nel sangue. Fin da giovane è stato immerso nel mondo dell'estetica, costantemente circondato da progetti e schizzi.Dopo aver conseguito una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università, Jeremy ha intrapreso un viaggio per dare vita alla sua visione. Con anni di esperienza nel settore, ha lavorato con clienti di alto profilo, progettando squisiti spazi abitativi che incarnano sia funzionalità che eleganza. La sua capacità di interpretare le preferenze dei clienti e trasformare i loro sogni in realtà lo contraddistingue nel mondo dell'interior design.La passione di Jeremy per l'interior design va oltre la creazione di splendidi spazi. Come scrittore appassionato, condivide la sua esperienza e conoscenza attraverso il suo blog, Decorazione, Interior Design, Idee per cucine e bagni. Attraverso questa piattaforma, mira a ispirare e guidare i lettori nei loro sforzi di progettazione. Da suggerimenti e trucchi alle ultime tendenze, Jeremy fornisce preziose informazioni che aiutano i lettori a prendere decisioni informate sui loro spazi abitativi.Con un focus su cucine e bagni, Jeremy ritiene che queste aree abbiano un enorme potenziale sia per la funzionalità che per l'esteticaappello. Crede fermamente che una cucina ben progettata possa essere il cuore di una casa, favorendo i legami familiari e la creatività culinaria. Allo stesso modo, un bagno ben progettato può creare un'oasi rilassante, consentendo alle persone di rilassarsi e ringiovanire.Il blog di Jeremy è una risorsa di riferimento per gli appassionati di design, i proprietari di case e chiunque desideri rinnovare i propri spazi abitativi. I suoi articoli coinvolgono i lettori con immagini accattivanti, consigli di esperti e guide dettagliate. Attraverso il suo blog, Jeremy si impegna a consentire alle persone di creare spazi personalizzati che riflettano le loro personalità, stili di vita e gusti unici.Quando Jeremy non disegna o scrive, può essere trovato a esplorare le nuove tendenze del design, visitare gallerie d'arte o sorseggiare caffè in accoglienti caffè. La sua sete di ispirazione e apprendimento continuo è evidente negli spazi ben realizzati che crea e nei contenuti perspicaci che condivide. Jeremy Cruz è un nome sinonimo di creatività, competenza e innovazione nel campo dell'interior design.