Imparare a fare fermalibri con i libri in 9 passi

Albert Evans 19-10-2023
Albert Evans

Descrizione

Se amate la lettura, è probabile che nel corso degli anni abbiate accumulato in casa molti libri, molti dei quali non avete mai più letto. Un'altra categoria di persone è quella di coloro che pensano di realizzare o acquistare mobili di tendenza per la propria camera da letto e per la propria casa. Indovinate un po': queste due categorie possono fondersi perfettamente grazie a diversi comodini fai-da-te nuovi ed eleganti realizzati con vecchi libri.

Imparare a realizzare dei fermalibri fai da te ha molti vantaggi. Prima di tutto, leggere è una bellissima passione, ma anche i lettori più appassionati concordano sul fatto che i libri occupano molto spazio in casa. Conosco personalmente alcuni lettori accaniti che hanno un'intera stanza dedicata a libri e ancora libri. È anche molto importante tenere i libri puliti per evitare che si danneggino con l'uso dei libri.In secondo luogo, se siete appassionati di arredamento e siete sempre alla ricerca di mobili nuovi e interessanti per la vostra casa, saprete bene quanto costano i materiali di design. Anche se state pensando di acquistare un comodino in qualche negozio, questo può essere molto costoso. D'altra parte, se state pensando di acquistare nel negozio dell'usato e aggiornarlo,Anche questo richiederebbe molto tempo e denaro.

Per questo DIY su come fare un comodino con i libri in particolare, integreremo questi due interessi e realizzeremo una decorazione con i libri: un comodino super divertente e originale con vecchi libri in 9 semplici passi. Perfetto per chi ha molti libri conservati in casa, alcuni dei quali non vengono toccati da anni. E anche, naturalmente, per gli amanti del fai-da-te e i designer appassionati di creazione di qualcosa di unQuesto progetto rientra nella categoria "comodini per piccoli spazi" ed è un mobile di riferimento, richiede materiali molto semplici ed è completamente riciclato. Quindi, iniziamo il nostro tutorial su come realizzare un comodino con i libri.

Fase 1: raccogliere i materiali necessari

Prendete diversi vecchi libri, molti e di dimensioni simili, che non usate più, colla a caldo, colla per legno e un pennello. Non preoccupatevi se non avete più libri in casa o se non avete la passione per la lettura: questo comodino è anche per voi! Potete andare a caccia di vecchi libri nei negozi dell'usato, nelle librerie o anche sui siti di prodotti usati.Cercate di procurarvi libri cartonati e, se potete, anche copertine d'epoca. Cercate di prendere quelli che hanno un buon rinforzo sul lato.

Dopo aver raccolto una pila di libri, il passo successivo è pulire le copertine, strofinandole con un po' di alcol o di detersivo per piatti senza silicone.

Guarda anche: Come realizzare scaffali in legno in modo semplice

Fase 2: Applicare la colla per legno sulle pagine.

Per evitare che le pagine si stacchino, incollatele con la colla per legno. Stiamo realizzando un tavolo e dobbiamo assicurarci che i libri siano ben saldi. L'ultima cosa che vorremmo è che le pagine si stacchino dai libri dopo la realizzazione del tavolo.

Fase 3: stendere la colla

Con un pennello, stendere la colla sui lati dei libri, che dovranno essere fissati con la colla per legno.

Fase 4: eseguire questa operazione per tutti i libri

Ripetete questo passaggio su tutti i libri che avete scelto per realizzare questa decorazione per libri. Stendete la colla anche sulle pagine dei libri. Per far sì che la colla si fissi più velocemente, impilate i libri uno sopra l'altro per aumentare il peso e la pressione. Aspettate qualche minuto affinché la colla si asciughi bene.

Fase 5: Impilare a piacere

Dato che stiamo realizzando un tavolino con un unico pilastro, impilate i libri con questo obiettivo. Iniziate ad impilare e cambiate liberamente l'ordine in modo che la pila sia bella da vedere e allo stesso tempo allineata. Alla fine, dovreste arrivare all'ordine di impilamento nel modo in cui desiderate che sia il vostro comodino. La pila dovrebbe essere robusta e avere un'esteticabella allo stesso tempo.

Fase 6. segnalibro dei libri

Una volta impilati i libri, segnateli con una penna in modo da sapere dove si trovano quando li incollate. Potete numerare l'ordine dei libri man mano che li impilate.

Fase 7: incollare i libri con la colla a caldo.

Incollare a caldo i libri sulle linee segnate in precedenza.

Fase 8: raccogliere i libri

Incollate i libri l'uno sull'altro nell'ordine corretto in cui li avete segnati. Fate un po' di pressione sulla pila. Lasciate che la colla a caldo si asciughi e si indurisca e la vostra pila diventerà un supporto.

Fase 9: finire di decorare il comodino

Sistemate il tavolo nella posizione che desiderate e decoratelo nel modo migliore. Potete anche dipingere tutti i libri se non volete che abbiano l'aspetto dei miei. Usate una vernice per far durare la vernice più a lungo.

Guarda anche: Come fare il coperchio del cesto di vimini

Il vostro comodino fatto di vecchi libri è pronto, è elegante, vintage e moderno allo stesso tempo, ed è un prodotto totalmente riciclato.

Se vi è piaciuto questo fai-da-te, ci sono alcune alternative a questo comodino che potrebbero piacervi: invece di un comodino con una sola colonna, potete realizzare un tavolino a quattro gambe con un piano in MDF, se volete, o con un vetro trasparente. Un'altra opzione è quella di mettere insieme una base e un piano in legno per le gambe con un grande libro da tavolino, che può essere aperto anche perIn questo caso, invece di un tavolino fatto di libri, è sufficiente un grande libro cartonato che sia divertente, interessante ed esteticamente bello. Solo la copertina posteriore del libro sarà fissata sulle gambe di legno, mentre il resto del libro può essere aperto, letto e apprezzato.

Se vi sono piaciute queste idee per trasformare i libri in tavoli, date un'occhiata ad altre idee per l'arredamento fai da te della casa, come questi progetti super interessanti:

Come realizzare piatti decorativi

Raccontateci come è venuto fuori il vostro comodino!

Albert Evans

Jeremy Cruz è un rinomato interior designer e blogger appassionato. Con un estro creativo e un occhio per i dettagli, Jeremy ha trasformato numerosi spazi in splendidi ambienti di vita. Nato e cresciuto in una famiglia di architetti, il design gli scorre nel sangue. Fin da giovane è stato immerso nel mondo dell'estetica, costantemente circondato da progetti e schizzi.Dopo aver conseguito una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università, Jeremy ha intrapreso un viaggio per dare vita alla sua visione. Con anni di esperienza nel settore, ha lavorato con clienti di alto profilo, progettando squisiti spazi abitativi che incarnano sia funzionalità che eleganza. La sua capacità di interpretare le preferenze dei clienti e trasformare i loro sogni in realtà lo contraddistingue nel mondo dell'interior design.La passione di Jeremy per l'interior design va oltre la creazione di splendidi spazi. Come scrittore appassionato, condivide la sua esperienza e conoscenza attraverso il suo blog, Decorazione, Interior Design, Idee per cucine e bagni. Attraverso questa piattaforma, mira a ispirare e guidare i lettori nei loro sforzi di progettazione. Da suggerimenti e trucchi alle ultime tendenze, Jeremy fornisce preziose informazioni che aiutano i lettori a prendere decisioni informate sui loro spazi abitativi.Con un focus su cucine e bagni, Jeremy ritiene che queste aree abbiano un enorme potenziale sia per la funzionalità che per l'esteticaappello. Crede fermamente che una cucina ben progettata possa essere il cuore di una casa, favorendo i legami familiari e la creatività culinaria. Allo stesso modo, un bagno ben progettato può creare un'oasi rilassante, consentendo alle persone di rilassarsi e ringiovanire.Il blog di Jeremy è una risorsa di riferimento per gli appassionati di design, i proprietari di case e chiunque desideri rinnovare i propri spazi abitativi. I suoi articoli coinvolgono i lettori con immagini accattivanti, consigli di esperti e guide dettagliate. Attraverso il suo blog, Jeremy si impegna a consentire alle persone di creare spazi personalizzati che riflettano le loro personalità, stili di vita e gusti unici.Quando Jeremy non disegna o scrive, può essere trovato a esplorare le nuove tendenze del design, visitare gallerie d'arte o sorseggiare caffè in accoglienti caffè. La sua sete di ispirazione e apprendimento continuo è evidente negli spazi ben realizzati che crea e nei contenuti perspicaci che condivide. Jeremy Cruz è un nome sinonimo di creatività, competenza e innovazione nel campo dell'interior design.