Kokedama passo dopo passo

Albert Evans 19-10-2023
Albert Evans

Descrizione

Naturalmente non ci sono aspetti positivi in una pandemia, ma il tempo trascorso a casa ha trasformato molti di noi in amanti della natura e in persone più consapevoli della propria salute e di quella degli altri. Inoltre, questo tempo di attesa ci ha anche dato l'opportunità di dedicarci ad attività che non potevamo fare prima della pandemia.

Con tanto tempo a disposizione per fare piani e realizzare progetti, si possono coltivare più piante in casa, piantare i loro semi nel giardino di casa e guardare alla vita con uno scenario più idilliaco e incantevole. Mentre molti preferiscono indossare le scarpe da corsa per andare a fare una passeggiata in giro (dove è già possibile scendere in strada per fare attività fisica, ovviamente), molti altri hanno deciso diadottare un hobby più facile e piacevole per abbellire la casa e aumentare il benessere nello spazio che è diventato il centro della vita durante la pandemia.

La bellezza e il fascino di un bonsai, di un'orchidea, di un giglio della pace o di un bambù sono indiscutibili. Sarete sicuramente d'accordo con me che le piante hanno un fascino magico che ci tocca dritto al cuore. La cosa più bella di coltivare le piante o di fare qualcosa di divertente con loro è che possono far emergere il bambino che è in noi.

Ovunque guardi, in quest'epoca di pandemia, vedo qualcuno che fa qualcosa di creativo con le piante. Tra queste c'è la pianta di Kokedama. Se non avete mai sentito parlare di questa pianta, non preoccupatevi, sono qui per darvi tutte le informazioni. Quelli di voi che la conoscono già ottengono punti extra perché vi insegnerò come fare la Kokedama passo dopo passo, partendo davvero da zero.

Ma cos'è il Kokedama? È una pianta sferica fatta di muschio e terriccio con altri composti minerali. La cosa migliore di questa pianta a forma di palla è che non ha bisogno di un vaso. In altre parole, il Kokedama è una pianta economica, ecologica e che non richiede lavoro. In questo tutorial, imparerete fantastici modi per realizzare il Kokedama per appenderlo nel vostro giardino, sulla finestra della cucina, sul balcone o in un'altra stanza.qualsiasi altro luogo che si preferisca.

Fase 1: la chiave è la preparazione del terreno

Quando si tratta di fare il Kokedama, la qualità del terreno è la componente più importante per dare vita alle piante (questo vale per tutte le specie vegetali, in realtà). Per fare il Kokedama è importante una miscela ben bilanciata di materia organica e vermiculite, che è un modo naturale e organico per migliorare la struttura del terreno, essendo utilizzata per trattenere laÈ una buona notizia, perché questa condizione è ideale per la produzione di piante di Kokedama.

Fase 2: acqua, molta acqua!

Il passo successivo per ottenere una palla di Kokedama perfettamente rotonda è quello di saper usare l'acqua. L'acqua è un'indiscutibile fonte di vita e deve essere spruzzata generosamente sulla miscela di terriccio. Aggiungete acqua a questa miscela fino a ottenere la consistenza necessaria per creare una bella palla che servirà da casa per la pianta di Kokedama. Continuate ad aggiungere acqua alla miscela fino a ottenere la massa ideale per la pianta di Kokedama.Sentitevi nutrire dall'amore che mettete in questo compito e sappiate che ne uscirà una meravigliosa pianta di Kokedama.

Fase 3: Inserire la pianta nell'impasto e modellare una sfera con il terreno.

Nel processo di realizzazione del Kokedama, uno dei primi passi è quello di definire la pianta che si desidera utilizzare nella palla. Se avete difficoltà a scegliere quella che volete utilizzare come Kokedama, abbiamo alcune opzioni per voi: orchidea, bonsai e giglio della pace. Tutte sono perfette per realizzare un piccolo bozzolo e vi daranno un senso di realizzazione ogni volta che guarderete la pianta Kokedama che volete utilizzare.l'hai fatta tu.

Una volta scelta la pianta, posizionatela nel terriccio già preparato nella fase precedente. Modellate e delineate il vostro Kokedama con le mani fino a formare una sfera. Questa è la fase in cui tutto è divertente, perché mettete letteralmente le mani in pasta, modellando, delineando e dando forma a ciò che avete nel cuore.

Fase 4: Mettete il muschio di sfagno nel piatto delle piante e spruzzateci sopra dell'acqua.

Il muschio di sfagno svolge un ruolo fondamentale per evitare che la pianta muoia. Dopo tutto il lavoro svolto finora, non volete che la vostra pianta muoia, per questo motivo dovete collocare il muschio in una fioriera o in un'ampia ciotola. Poi dovete spruzzare il muschio con abbondante acqua fino a renderlo umido al tatto.

Guarda anche: Come fare un cachepot bohémien: cestino di paglia fai-da-te da riciclare

Fase 5: Posizionare la sfera al centro del muschio di sfagno.

Ora ci siamo quasi: il bozzolo sferico che avete creato con la vostra pianta di Kokedama è ora sotto i riflettori. Appoggiatelo delicatamente sul muschio umido e premete con tanto amore e tenerezza. Lasciate che la pianta senta la vostra energia vibrazionale positiva mentre le date una nuova casa.

Fase 6: Ricoprire interamente la sfera con muschio di sfagno.

Assicuratevi che la vostra pianta di Kokedama sia completamente ricoperta dal muschio di sfagno. Questo è importante per il buon sviluppo della vostra pianta di Kokedama, che deve sentirsi a proprio agio come se avesse ricevuto un abbraccio.

Ora date alla vostra pianta di Kokedama una pacca affettuosa e voilà, la vostra pianta è pronta per il grande ballo!

Fase 7: Avvolgere il filo di nylon intorno al gomitolo.

Ora la vostra palla Kokedama può essere preparata per essere appesa. Infilate un filo di nylon intorno a tutti i lati della palla. È essenziale che copriate l'intera sfera con il filo. Abbiate pazienza e presto rimarrete abbagliati dal Kokedama che avete davanti agli occhi.

Fase 8: Controllare se qualche lato della palla è rimasto senza muschio.

Mentre passate il filo di nylon intorno al gomitolo di Kokedama, è possibile che un po' di muschio cada. Se questo accade, non preoccupatevi perché è un evento comune. Tutto quello che dovete fare è mettere altro muschio al suo posto e passare altro filo di nylon, delicatamente, intorno al gomitolo. Questo è simile al passaggio del filo attraverso il foro di un ago da cucito, tranne che per il fatto che preparare un gomitolo di Kokedama è moltopiù divertente (ovviamente sono sospettoso nel dirlo!).

Fase 9: Dopo aver ricoperto l'intero gomitolo con il filo di nylon, fare un nodo e tagliarlo.

Una volta ricoperta la palla Kokedama con lo spago di nylon, osservate bene tutti i lati e le superfici curve per verificare che tutto sia a posto. Quando siete soddisfatti del risultato, fate un nodo stretto e tagliate il resto dello spago.

A questo punto, la vostra palla di Kokedama avrà l'aspetto di un ananas. Questo è esattamente l'aspetto che dovrebbe avere una pianta di Kokedama alla fine: rigogliosa e magnifica come una regina incoronata! Finalmente può ricevere la sua corona e il suo manto e, se siete arrivati fin qui, potete congratularvi con voi stessi per il lavoro ben fatto!

Guarda anche: Fai da te in 8 passi: realizzare scaffali in corda

Fase 10: Preparare il filo per appendere la pianta

La vostra pianta di Kokedama è ora pronta per la dolce danza della vita. Utilizzate un filo di nylon o qualsiasi altro filo che ritenete opportuno per tenere a fuoco la palla. È come decorare la vostra casa con le tende migliori o scegliere una cravatta che si abbini al vostro abbigliamento. Siate originali e fate risaltare la vostra pianta di Kokedama.

Infilate il filo scelto attraverso la palla di Kokedama, legatene le estremità e appendete la pianta. Concedetevi un minuto per godervi l'euforia che proverete nel vedere il vostro Kokedama danzare da solo.

Fase 11: La vostra pianta di Kokedama è pronta a risplendere

Voi e la vostra pianta di Kokedama potete costruire un rapporto stretto basato sulla perseveranza, sulla fiducia e sulla forza. Un rapporto che durerà tutta la vita con la vostra Kokedama è possibile perché l'avete curata fin dall'inizio e l'avete preparata per il più grande cambiamento della sua vita. È un grande risultato o no? Congratulazioni! La vostra pianta di Kokedama può ora dondolare felicemente sul vostro balcone o vicino alla finestra di casa.cucina!

Come prima cosa, scegliete un luogo dove collocare la vostra pianta di Kokedama in condizioni di luce ideali. Come già sapete, ha bisogno di molta acqua, ma dovete essere consapevoli del momento giusto per annaffiare: controllate se il muschio della palla è asciutto e, quando ciò accade, immergete il Kokedama in un recipiente.Tornerà in vita molto rapidamente e sarà bella come prima.

Infine, vorrei dire che le piante di Kokedama creano forti legami di amicizia con i loro proprietari. Oltre ad essere bellissime, danzano nell'aria e ondeggiano al vento. Il significato simbolico del vostro Kokedama porta con sé l'idea di una lotta avvolta dall'amore e dal calore, in cui le preoccupazioni si dissipano e lasciano spazio alla contemplazione di un'alba o di un tramonto. Tutti noi abbiamo qualcosa da imparare dauna pianta di Kokedama!

Albert Evans

Jeremy Cruz è un rinomato interior designer e blogger appassionato. Con un estro creativo e un occhio per i dettagli, Jeremy ha trasformato numerosi spazi in splendidi ambienti di vita. Nato e cresciuto in una famiglia di architetti, il design gli scorre nel sangue. Fin da giovane è stato immerso nel mondo dell'estetica, costantemente circondato da progetti e schizzi.Dopo aver conseguito una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università, Jeremy ha intrapreso un viaggio per dare vita alla sua visione. Con anni di esperienza nel settore, ha lavorato con clienti di alto profilo, progettando squisiti spazi abitativi che incarnano sia funzionalità che eleganza. La sua capacità di interpretare le preferenze dei clienti e trasformare i loro sogni in realtà lo contraddistingue nel mondo dell'interior design.La passione di Jeremy per l'interior design va oltre la creazione di splendidi spazi. Come scrittore appassionato, condivide la sua esperienza e conoscenza attraverso il suo blog, Decorazione, Interior Design, Idee per cucine e bagni. Attraverso questa piattaforma, mira a ispirare e guidare i lettori nei loro sforzi di progettazione. Da suggerimenti e trucchi alle ultime tendenze, Jeremy fornisce preziose informazioni che aiutano i lettori a prendere decisioni informate sui loro spazi abitativi.Con un focus su cucine e bagni, Jeremy ritiene che queste aree abbiano un enorme potenziale sia per la funzionalità che per l'esteticaappello. Crede fermamente che una cucina ben progettata possa essere il cuore di una casa, favorendo i legami familiari e la creatività culinaria. Allo stesso modo, un bagno ben progettato può creare un'oasi rilassante, consentendo alle persone di rilassarsi e ringiovanire.Il blog di Jeremy è una risorsa di riferimento per gli appassionati di design, i proprietari di case e chiunque desideri rinnovare i propri spazi abitativi. I suoi articoli coinvolgono i lettori con immagini accattivanti, consigli di esperti e guide dettagliate. Attraverso il suo blog, Jeremy si impegna a consentire alle persone di creare spazi personalizzati che riflettano le loro personalità, stili di vita e gusti unici.Quando Jeremy non disegna o scrive, può essere trovato a esplorare le nuove tendenze del design, visitare gallerie d'arte o sorseggiare caffè in accoglienti caffè. La sua sete di ispirazione e apprendimento continuo è evidente negli spazi ben realizzati che crea e nei contenuti perspicaci che condivide. Jeremy Cruz è un nome sinonimo di creatività, competenza e innovazione nel campo dell'interior design.