9 consigli per imparare a piantare la lattuga come un professionista

Albert Evans 19-10-2023
Albert Evans

Descrizione

Molti pensano che l'ortaggio più facile da coltivare sia il pomodoro. Tecnicamente, i pomodori sono considerati frutti, quindi se c'è un ortaggio facile che possiamo consigliarvi di piantare nell'orto è la lattuga. Che preferiate coltivare la lattuga da seme, in casa in vaso o all'esterno in contenitori, sappiate che avete scelto un'opzione considerata moltoÈ facile da coltivare, occupa poco spazio e in più è una pianta che ama i fiori: ciò significa che potete facilmente collocare la lattuga in mezzo agli altri ortaggi e ai fiori del vostro giardino, senza temere che uno qualsiasi di essi faccia la stessa fine dell'altro.

Diamo quindi un'occhiata a 9 consigli di giardinaggio che vi aiuteranno a imparare come piantare la lattuga, come seminare la lattuga, come prendersi cura della lattuga in vaso e, naturalmente, come godersi questo ortaggio così presente sulla tavola brasiliana.

Suggerimento 1: utilizzare il composto giusto

Se volete imparare a seminare la lattuga, il primo passo consiste nel mettere i semi in primavera in un terreno umido e ben preparato o nel compost. Coprite i semi con uno strato molto sottile di compost o vermiculite, quindi diradate le piantine quando sono abbastanza grandi da poterle maneggiare.

Guarda anche: Idee per dipingere la pietra: come dipingere le pietre decorative

Mantenete il compost umido e fate attenzione a lumache e chiocciole, che possono danneggiare la lattuga.

Potete iniziare a scegliere le varietà di lattuga a foglia libera a partire da 6 settimane e il gambo di lattuga intorno alle 10 settimane.

Suggerimento 2. innaffiare bene la lattuga

Non è necessario che la lattuga attecchisca in profondità, anzi è meglio incoraggiare la crescita delle foglie piuttosto che la radicazione. Quindi, quando annaffiate la lattuga, fatelo in modo leggero, frequente e costante. Ricordate che l'obiettivo è quello di mantenere il terreno umido, non inzuppato, perché questo può causare marciume radicale, malattie o addirittura una crescita stentata.

Suggerimento 3: utilizzare la pacciamatura

Come ogni altra pianta dell'orto, anche la lattuga beneficia di una buona dose di pacciamatura. Installate uno strato di 5-8 cm di pacciamatura organica (come paglia, foglie, erba tagliata o trucioli di legno) intorno alla lattuga, ma assicuratevi di lasciare un po' di spazio intorno alla pianta per evitare che marcisca.

Il motivo per cui si utilizza questo strato di pacciamatura è quello di aiutare la pianta:

- contenere l'umidità

- raffreddamento del terreno

- ridurre la necessaria rimozione delle erbe infestanti dalla pianta

- e mantenere la lattuga pulita evitando di spruzzare la pianta quando si annaffia.

Suggerimento 4. Non dimenticate di concimare

Che si tratti di lattuga coltivata in casa o in giardino, se si utilizza un terreno ricco di materia organica, la concimazione potrebbe non essere necessaria.

Tuttavia, optare per un concime ricco di azoto può sicuramente far crescere e produrre perfettamente la lattuga.

Suggerimento per la fecondazione:

L'emulsione di pesce è perfetta per la lattuga. È sufficiente applicare ogni quindici giorni ½ della dose consigliata e assicurarsi di applicare l'emulsione di pesce diluita direttamente sul terreno della pianta. Può essere utilizzata anche come nutrimento fogliare, ma ricordate di lavare molto bene le mani e la lattuga prima di mangiarla.

Suggerimento 5: Come raccogliere la lattuga in modo che continui a crescere

Non c'è da preoccuparsi, perché la lattuga è uno degli ortaggi più facili da raccogliere. La maggior parte delle varietà di lattuga può essere raccolta tra i 30 e i 70 giorni dopo la semina, ma il momento in cui si può raccogliere la lattuga dipende dalla varietà e anche dall'uso che se ne vuole fare.

Ma non pensateci troppo: una volta soddisfatti delle dimensioni della lattuga, potete raccoglierla (e raccoglierla al mattino assicura il sapore migliore).

Suggerimento: è molto semplice sapere come raccogliere le foglie di lattuga. È possibile rimuovere poche foglie alla volta o tagliare l'intero stelo a livello del suolo. I tipi di lattuga che si tagliano facilmente a livello del suolo sono la lattuga romana, la lattuga a foglia piatta e la lattuga iceberg.

E ricordate che raccogliere una pianta di lattuga su due dà alle piante rimaste la possibilità di continuare a crescere.

Suggerimento 6: Scegliere i vasi giusti per la coltivazione della lattuga in vaso

Quando coltivate la lattuga in vaso, optate per contenitori di plastica o per grandi sacchi da giardino. Non usate vasi di argilla perché possono facilmente seccare il terreno in estate. Ma ciò che è davvero essenziale è un drenaggio adeguato per evitare che la lattuga si inzuppi nel terreno.

Suggerimento:

quando si coltiva la lattuga in contenitori, non è necessario scegliere vasi troppo profondi, ma una superficie più ampia permetterà di coltivare più lattuga.

Suggerimento 7: Scegliere il terreno adatto per la piantagione

In realtà, c'è un solo segreto per la cura della lattuga in vaso: mantenere il terreno sempre umido, non bagnato. Poiché il terreno deve essere sciolto e ben lavorato, è possibile mescolare sabbia e altri materiali per alleggerire il terreno.

Una volta scelto il terriccio ideale per riempire i contenitori, aggiungete qualcosa che contenga materia organica per garantire che la lattuga riceva le sostanze nutritive adeguate. Muschio di torba, terriccio e vermiculite o perlite possono essere una miscela di terriccio perfetta per una corretta ritenzione idrica.

Suggerimento: se non volete aggiungere continuamente fertilizzanti durante la coltivazione della lattuga, cercate una miscela che contenga già un fertilizzante a lento rilascio.

Suggerimento 8: Come coltivare la lattuga in vaso

Per piantare la lattuga in vaso, potete seminare direttamente i semi o trapiantarli, ma prima di piantarli aggiungete ½ cucchiaio (circa 7 ml) di concime a lento rilascio per ogni gallone (circa 3,8 l) di terreno.

Le piantine di lattuga devono essere interrate a circa 0,5 cm di profondità rispetto al terreno del giardino e non dimenticate di distanziarle di 15-30 cm per garantire uno spazio di crescita adeguato.

Suggerimento 9: Come innaffiare la lattuga in vaso

Le foglie di lattuga sono costituite principalmente da acqua, per cui una corretta idratazione è fondamentale per aiutare questi ortaggi a mantenere la loro tenerezza. Ricordate inoltre che, in generale, le piante in vaso richiedono più acqua di quelle in terra, e la lattuga non fa eccezione.

Durante la coltivazione e la cura della lattuga, controllate periodicamente i vasi per assicurarvi che la parte superiore del terreno rimanga umida. Se piantate la lattuga in vasi poco profondi piuttosto che in vasi profondi, preparatevi a innaffiarli più spesso.

Suggerimento: applicare uno strato di pacciame organico, come il compost fatto in casa, per aiutare il terreno della lattuga in vaso a mantenere l'umidità.

Guarda anche: Ammorbidente naturale

Completate il vostro orto con questi super progetti di giardinaggio : Come piantare la menta piperita

Com'è stata la vostra esperienza di coltivazione della lattuga in casa?

Albert Evans

Jeremy Cruz è un rinomato interior designer e blogger appassionato. Con un estro creativo e un occhio per i dettagli, Jeremy ha trasformato numerosi spazi in splendidi ambienti di vita. Nato e cresciuto in una famiglia di architetti, il design gli scorre nel sangue. Fin da giovane è stato immerso nel mondo dell'estetica, costantemente circondato da progetti e schizzi.Dopo aver conseguito una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università, Jeremy ha intrapreso un viaggio per dare vita alla sua visione. Con anni di esperienza nel settore, ha lavorato con clienti di alto profilo, progettando squisiti spazi abitativi che incarnano sia funzionalità che eleganza. La sua capacità di interpretare le preferenze dei clienti e trasformare i loro sogni in realtà lo contraddistingue nel mondo dell'interior design.La passione di Jeremy per l'interior design va oltre la creazione di splendidi spazi. Come scrittore appassionato, condivide la sua esperienza e conoscenza attraverso il suo blog, Decorazione, Interior Design, Idee per cucine e bagni. Attraverso questa piattaforma, mira a ispirare e guidare i lettori nei loro sforzi di progettazione. Da suggerimenti e trucchi alle ultime tendenze, Jeremy fornisce preziose informazioni che aiutano i lettori a prendere decisioni informate sui loro spazi abitativi.Con un focus su cucine e bagni, Jeremy ritiene che queste aree abbiano un enorme potenziale sia per la funzionalità che per l'esteticaappello. Crede fermamente che una cucina ben progettata possa essere il cuore di una casa, favorendo i legami familiari e la creatività culinaria. Allo stesso modo, un bagno ben progettato può creare un'oasi rilassante, consentendo alle persone di rilassarsi e ringiovanire.Il blog di Jeremy è una risorsa di riferimento per gli appassionati di design, i proprietari di case e chiunque desideri rinnovare i propri spazi abitativi. I suoi articoli coinvolgono i lettori con immagini accattivanti, consigli di esperti e guide dettagliate. Attraverso il suo blog, Jeremy si impegna a consentire alle persone di creare spazi personalizzati che riflettano le loro personalità, stili di vita e gusti unici.Quando Jeremy non disegna o scrive, può essere trovato a esplorare le nuove tendenze del design, visitare gallerie d'arte o sorseggiare caffè in accoglienti caffè. La sua sete di ispirazione e apprendimento continuo è evidente negli spazi ben realizzati che crea e nei contenuti perspicaci che condivide. Jeremy Cruz è un nome sinonimo di creatività, competenza e innovazione nel campo dell'interior design.