Lucky Bamboo: come curarlo

Albert Evans 19-10-2023
Albert Evans

Descrizione

Credo che siamo tutti d'accordo sul fatto che il bambù portafortuna sia la pianta perfetta da avere in casa o da regalare a qualcuno di speciale. Questo perché c'è la credenza che il bambù giapponese "attiri la fortuna", cioè è considerato una pianta di prosperità ed è un simbolo di successo e di cose buone. Tuttavia, il piccolo bambù da giardino ha un'importanza speciale non solo per portare fortuna, ma anche per essereIl bambù fortunato è facile da curare ed è quindi un'ottima pianta da avere in casa, sia che siate giardinieri con conoscenze avanzate o semplicemente amanti del giardinaggio più semplice.

Il lucky bamboo o Dracaena sanderiana, come viene formalmente chiamato, anche se assomiglia e viene chiamato "bambù", in realtà appartiene a un ordine tassonomico completamente diverso da quello del bambù. È originario dell'Africa. Ora, naturalmente, viene coltivato in tutto il mondo.

Un altro grande vantaggio del lucky bamboo è che può essere piantato sia in terra che in acqua. Sebbene la piantumazione in terra prometta una vita più lunga per la pianta, il suo aspetto può essere molto diverso da quello di un bambù.

Un'altra caratteristica che rende il lucky bamboo una pianta d'appartamento molto apprezzata è la possibilità di creare disegni con i culmi: i giardinieri più esperti possono realizzare con il lucky bamboo intrecci estremamente intricati, che sono molto apprezzati.

Con l'intreccio di bambù si possono realizzare disegni semplici come cuori, spirali e trecce, ma anche diversi disegni più intricati e complessi. È bene sapere che è possibile realizzare alcuni di questi fortunati intrecci di bambù anche a casa, manipolando la fonte di luce una volta che si inizia a coltivarli.

Quindi, se state pensando di acquistare un vaso di lucky bamboo per la vostra casa, vi incoraggerò a coltivarlo seguendo questi semplici passaggi che ho messo insieme sulla base delle mie esperienze di coltivazione. Mi concentrerò sulla coltivazione del lucky bamboo in acqua con delle pietre, perché è più facile mantenere questa pianta quando viene coltivata in acqua.

Fase 1: Separare tutto ciò che si utilizzerà

Raccogliete tutti i materiali necessari per coltivare il vostro bambù fortunato.

Questo include il bambù portafortuna già radicato, un vaso di vetro dove posizionare la pianta, pietre bianche e acqua filtrata.

Quando scegliete il vaso di vetro, ricordate di fare attenzione alla profondità: potete determinare la profondità del vaso in base all'altezza che volete far raggiungere al vostro bambù portafortuna.

Inoltre, procuratevi un numero sufficiente di sassi, poiché la pianta si stabilizzerà tra i sassi posti sul fondo del vaso. È preferibile procurarsi due sassi di dimensioni diverse, alcuni di medie e altri di piccole dimensioni.

Fase 2: Come piantare il bambù: pulire le pietre

Le pietre devono essere pulite bene in modo da non alterare l'equilibrio del pH dell'acqua. Assicuratevi di rimuovere tutta la sporcizia e la polvere. Anche il vaso di vetro deve essere pulito bene.

Fase 3: collocare le pietre più grandi

Per dare al bambù una base d'appoggio stabilizzata, collocate uno strato di pietre più grandi sul fondo del bicchiere.

Fase 4: Posizionare il bambù

Ora posizionate il bambù portafortuna sulle pietre.

Fase 5: collocare le pietre più piccole

Riempire il resto del bicchiere con le pietre più piccole.

Fase 6: livello dell'acqua

L'acqua deve coprire tutte le radici fino al bordo delle pietre. Riempire il bicchiere con una quantità d'acqua maggiore di questa può portare alla diffusione di zanzare, compresa la febbre dengue, quindi fate attenzione.

È consigliabile utilizzare acqua filtrata anziché la normale acqua del rubinetto, poiché può contenere alti livelli di fluoro e cloro, tossici per il bambù fortunato. L'acqua del rubinetto può essere utilizzata solo dopo aver verificato che i livelli di fluoro e cloro nell'acqua siano bassi.

Suggerimento Per far evaporare il cloro dell'acqua del rubinetto, lasciatela in un contenitore in piedi per una notte intera. Il giorno dopo, potete usare quest'acqua sul vostro bambù portafortuna.

Cambiare l'acqua nel bicchiere una volta alla settimana. Inoltre, è necessario pulire il vaso di tanto in tanto per evitare la formazione di muschio.

Guarda anche: Come realizzare una spilla decorativa con la colla a caldo in 11 passi

Bambù fortunato: come curarlo - Consigli extra:

Scegliere una posizione: il bambù fortunato cresce meglio se esposto a una luce solare moderata e indiretta. Cercate di posizionarlo lontano da finestre o aria condizionata. In natura, il bambù fortunato cresce meglio sotto grandi alberi, dove riceve solo la luce solare filtrata che passa attraverso la chioma degli alberi più grandi.

Guarda anche: Come realizzare un supporto per ombrellone fai da te

Potare la pianta di tanto in tanto: Il bambù fortunato tende a diventare molto pesante, quindi una potatura regolare è importante per la sua salute. Assicuratevi di tagliare i rami e non i culmi principali.

Tossico per gli animali domestici: Se siete genitori di animali domestici, ricordate che il bambù fortunato è tossico per cani e gatti. Se dovete tenere il bambù fortunato in una casa adatta agli animali domestici, assicuratevi sempre che sia fuori dalla loro portata. Il consumo di bambù fortunato da parte di cani e gatti produce mancanza di coordinazione, debolezza, vomito, dolore addominale, diarrea, salivazione e pupille dilatate.

Cura del bambù fortunato: Prendetevi cura del vostro bambù fortunato controllando il colore delle foglie della pianta. Le foglie secche indicano un problema di mancanza d'acqua, mentre le foglie marroni significano mancanza di umidità. Il bambù fortunato che ingiallisce significa una sovraesposizione alla luce solare o l'aggiunta di troppo fertilizzante alla pianta.

Sì, potete usare un fertilizzante liquido per piante d'appartamento per il vostro bambù fortunato, ma ricordate che il bambù fortunato di solito non richiede molta concimazione, quindi se dovete usare un fertilizzante, assicuratevi di diluirlo di un decimo con acqua.

Mantenetelo libero da parassiti: Afidi, acari e funghi sono comunemente noti per colpire il bambù fortunato. Questi problemi possono essere eliminati tagliando le parti infette, migliorando la circolazione dell'aria e cambiando l'acqua nel vaso.

Reimpianto: Quando si deve ripiantare il bambù fortunato? Non appena le sue radici superano il vaso.

Come propagarsi: Per propagare il lucky bamboo, trovare un ramo che si stacca da un gambo sano. Tagliare il ramo e mettere questo nuovo gambo in un contenitore d'acqua. Quando la radice è cresciuta, si può ripiantare il bambù.

Intreccio: Potete usare la vostra creatività per creare dei grovigli davvero fantastici con il vostro bambù fortunato. Il segreto è usare una fonte di luce per dirigere la pianta. Coprite il bambù con una scatola di cartone aperta a una sola estremità e rivolta verso la fonte di luce. Il bambù fortunato si piegherà naturalmente verso la luce.

Se siete interessati al giardinaggio, dovete anche dare un'occhiata a questi progetti in cui vi insegniamo a coltivare il bambù e il fiore della fortuna.

Credete che il bambù portafortuna porti davvero prosperità alla casa?

Albert Evans

Jeremy Cruz è un rinomato interior designer e blogger appassionato. Con un estro creativo e un occhio per i dettagli, Jeremy ha trasformato numerosi spazi in splendidi ambienti di vita. Nato e cresciuto in una famiglia di architetti, il design gli scorre nel sangue. Fin da giovane è stato immerso nel mondo dell'estetica, costantemente circondato da progetti e schizzi.Dopo aver conseguito una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università, Jeremy ha intrapreso un viaggio per dare vita alla sua visione. Con anni di esperienza nel settore, ha lavorato con clienti di alto profilo, progettando squisiti spazi abitativi che incarnano sia funzionalità che eleganza. La sua capacità di interpretare le preferenze dei clienti e trasformare i loro sogni in realtà lo contraddistingue nel mondo dell'interior design.La passione di Jeremy per l'interior design va oltre la creazione di splendidi spazi. Come scrittore appassionato, condivide la sua esperienza e conoscenza attraverso il suo blog, Decorazione, Interior Design, Idee per cucine e bagni. Attraverso questa piattaforma, mira a ispirare e guidare i lettori nei loro sforzi di progettazione. Da suggerimenti e trucchi alle ultime tendenze, Jeremy fornisce preziose informazioni che aiutano i lettori a prendere decisioni informate sui loro spazi abitativi.Con un focus su cucine e bagni, Jeremy ritiene che queste aree abbiano un enorme potenziale sia per la funzionalità che per l'esteticaappello. Crede fermamente che una cucina ben progettata possa essere il cuore di una casa, favorendo i legami familiari e la creatività culinaria. Allo stesso modo, un bagno ben progettato può creare un'oasi rilassante, consentendo alle persone di rilassarsi e ringiovanire.Il blog di Jeremy è una risorsa di riferimento per gli appassionati di design, i proprietari di case e chiunque desideri rinnovare i propri spazi abitativi. I suoi articoli coinvolgono i lettori con immagini accattivanti, consigli di esperti e guide dettagliate. Attraverso il suo blog, Jeremy si impegna a consentire alle persone di creare spazi personalizzati che riflettano le loro personalità, stili di vita e gusti unici.Quando Jeremy non disegna o scrive, può essere trovato a esplorare le nuove tendenze del design, visitare gallerie d'arte o sorseggiare caffè in accoglienti caffè. La sua sete di ispirazione e apprendimento continuo è evidente negli spazi ben realizzati che crea e nei contenuti perspicaci che condivide. Jeremy Cruz è un nome sinonimo di creatività, competenza e innovazione nel campo dell'interior design.