Come realizzare una ghirlanda pasquale passo dopo passo

Albert Evans 19-10-2023
Albert Evans

Descrizione

Le ghirlande sono un'ottima opzione per le decorazioni stagionali e la cosa migliore è che si possono realizzare con quasi tutto: rami, fiori, foglie o persino tessuti. Sebbene le ghirlande natalizie siano le più comuni, che ne dite di realizzare una ghirlanda pasquale per entrare nell'atmosfera di questa deliziosa stagione? Date alla ghirlanda il significato di accogliere la Quaresima: potete appenderla alla porta d'ingresso o ancheproprio nel corridoio.

Ci sono diversi modelli da acquistare, ma imparare a fare una ghirlanda pasquale è molto meglio sotto molti punti di vista. Un'alternativa più economica tra le idee di ghirlanda pasquale online è quella di questo tutorial. Per realizzarla potete utilizzare i vostri materiali da cucito. Se non avete una scatola da cucito a casa, potete facilmente acquistare i materiali necessari online o trovarli voi stessiin un negozio di artigianato.

È anche un'ottima idea per coinvolgere i vostri bambini in progetti di artigianato pasquale: ameranno realizzare questa ghirlanda passo dopo passo e potrete anche conservarla come souvenir per ricordare le celebrazioni pasquali di un determinato anno. Iniziamo a realizzare un modello di ghirlanda pasquale facile ed economico.

Fase 1: Disegnare un cerchio sul cartone per iniziare la ghirlanda di Pasqua.

Decidete le dimensioni della vostra ghirlanda pasquale: una buona misura è un diametro di 20 cm. Tagliate un pezzo di spago della metà del diametro della ghirlanda. Mettete un'estremità sullo spillo e appuntatelo al centro del cartone (deve essere più grande della dimensione della vostra ghirlanda). All'altra estremità dello spago mettete una matita. Tenendo lo spillo in posizione, muovete la matita intorno ad esso.Funzionerà come una bussola, aiutandovi a realizzare un cerchio perfetto.

Fase 2: disegnare il cerchio interno

A questo punto, tagliate 3 cm di filo e ripetete il procedimento: otterrete un cerchio più piccolo, 3 cm all'interno di quello disegnato in precedenza.

Fase 3: Ritagliare la base della ghirlanda pasquale

Con le forbici, ritagliare la base della ghirlanda dal cartone. Si può ritagliare prima il cerchio più grande per facilitare il taglio del cerchio interno.

Fase 4: Unire le estremità della ghirlanda con il nastro adesivo

Dopo aver ritagliato la base, si può usare il nastro adesivo per unire le due estremità dell'anello.

Guarda anche: Come conservare il pane più a lungo

Fase 5: colorare il cartone

Mescolare la vernice bianca (può essere a guazzo) e applicarla con il pennello sulla base. Lasciare asciugare mentre si realizzano le altre decorazioni della ghirlanda pasquale.

Fase 6: Iniziare a creare i pompon

Per realizzare i pompon (che faranno parte della decorazione della ghirlanda pasquale), avvolgere la lana bianca intorno alle dita per 40 volte, come mostrato nell'immagine.

Fase 7: infilare il filo nella lana arrotolata

Infilare un piccolo pezzo di spago tra le dita, sotto la lana, per fare un nodo.

Fase 8: annodare il filo

Fare un nodo facendo passare il pezzo di spago intorno alla lana per tenerlo in posizione.

Fase 9: Tagliare la lana su entrambi i lati

Tagliare quindi entrambi i lati della lana arrotolata per ottenere un pompon.

Fase 10: Rifinitura dei bordi

Potete rifinire i bordi della lana per farli sembrare un gomitolo perfetto. Ripetete il procedimento (passaggi da 6 a 10) fino a ottenere un numero di pon-pon sufficiente a coprire l'intera ghirlanda pasquale.

Fase 11: Disegnare le orecchie

Sul feltro bianco, disegnate due orecchie da coniglietto, lunghe e appuntite, ma che siano proporzionate alle dimensioni della ghirlanda.

Fase 12: Disegnare l'interno delle orecchie

Sul feltro rosa, disegnate una forma simile alla precedente, ma più piccola, che darà forma alla parte interna delle orecchie del coniglietto.

Guarda anche: Artigianato con i rotoli di carta igienica: come creare un gatto con i rotoli di carta igienica

Fase 13: Incollare il feltro rosa sul feltro bianco.

Stendere la colla su un lato del feltro rosa e incollarlo sul feltro bianco per creare le orecchie del coniglietto.

Fase 14: Attaccare le orecchie da coniglietto alla ghirlanda pasquale

Aggiungere un po' di colla alla base delle orecchie del coniglietto e incollarle alla ghirlanda.

Fase 15: Incollare i pompon su tutta la ghirlanda pasquale.

Posizionate i pompon sulla ghirlanda finché non vi piace la disposizione, quindi incollateli con la colla intorno all'intera base.

Fase 16: Fare un fiocco per appendere la ghirlanda alla porta

Tagliate un pezzo di nastro e usatelo per fare un cappio per appendere la ghirlanda alla porta desiderata.

Fase 17: Attaccate il fiocco alla parte posteriore della ghirlanda.

Con la colla, fissare il fiocco sul retro della ghirlanda e lasciarlo asciugare bene prima di appenderlo.

Fase 18: Appendere la ghirlanda di Pasqua

Ora potete appendere la ghirlanda pasquale dove volete: sulla porta, sulla finestra del soggiorno, in corridoio o sulla porta della camera dei bambini, che la adoreranno! Sarà una bellissima aggiunta alle vostre decorazioni pasquali. Ora che conoscete questo modello di ghirlanda, potete usarlo come base per crearne altri.

Albert Evans

Jeremy Cruz è un rinomato interior designer e blogger appassionato. Con un estro creativo e un occhio per i dettagli, Jeremy ha trasformato numerosi spazi in splendidi ambienti di vita. Nato e cresciuto in una famiglia di architetti, il design gli scorre nel sangue. Fin da giovane è stato immerso nel mondo dell'estetica, costantemente circondato da progetti e schizzi.Dopo aver conseguito una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università, Jeremy ha intrapreso un viaggio per dare vita alla sua visione. Con anni di esperienza nel settore, ha lavorato con clienti di alto profilo, progettando squisiti spazi abitativi che incarnano sia funzionalità che eleganza. La sua capacità di interpretare le preferenze dei clienti e trasformare i loro sogni in realtà lo contraddistingue nel mondo dell'interior design.La passione di Jeremy per l'interior design va oltre la creazione di splendidi spazi. Come scrittore appassionato, condivide la sua esperienza e conoscenza attraverso il suo blog, Decorazione, Interior Design, Idee per cucine e bagni. Attraverso questa piattaforma, mira a ispirare e guidare i lettori nei loro sforzi di progettazione. Da suggerimenti e trucchi alle ultime tendenze, Jeremy fornisce preziose informazioni che aiutano i lettori a prendere decisioni informate sui loro spazi abitativi.Con un focus su cucine e bagni, Jeremy ritiene che queste aree abbiano un enorme potenziale sia per la funzionalità che per l'esteticaappello. Crede fermamente che una cucina ben progettata possa essere il cuore di una casa, favorendo i legami familiari e la creatività culinaria. Allo stesso modo, un bagno ben progettato può creare un'oasi rilassante, consentendo alle persone di rilassarsi e ringiovanire.Il blog di Jeremy è una risorsa di riferimento per gli appassionati di design, i proprietari di case e chiunque desideri rinnovare i propri spazi abitativi. I suoi articoli coinvolgono i lettori con immagini accattivanti, consigli di esperti e guide dettagliate. Attraverso il suo blog, Jeremy si impegna a consentire alle persone di creare spazi personalizzati che riflettano le loro personalità, stili di vita e gusti unici.Quando Jeremy non disegna o scrive, può essere trovato a esplorare le nuove tendenze del design, visitare gallerie d'arte o sorseggiare caffè in accoglienti caffè. La sua sete di ispirazione e apprendimento continuo è evidente negli spazi ben realizzati che crea e nei contenuti perspicaci che condivide. Jeremy Cruz è un nome sinonimo di creatività, competenza e innovazione nel campo dell'interior design.