Portautensili: Organizzatore di chiavi fisse

Albert Evans 19-10-2023
Albert Evans

Descrizione

Per avere un'officina funzionale è essenziale tenere gli attrezzi organizzati e facili da raggiungere. Le chiavi fisse e i cacciaviti sono attrezzi di piccole dimensioni e, poiché ognuno di essi ha dimensioni o usi diversi, devono essere ben visibili in modo da poter afferrare facilmente quello di cui si ha bisogno. Questo porta attrezzi fai da te è perfetto perché si può fissare in verticale o in verticale.Potete organizzare le vostre chiavi in base alla misura, in modo che siano facili da prendere e non dobbiate interrompere il lavoro per rovistare nella cassetta degli attrezzi fino a trovare la misura giusta. Ho anche realizzato un organizzatore per cacciaviti che potete vedere a questo link:

Facile ed economico: portautensili da parete [fai da te in 5 passi].

Fase 1: segnare il legno

Misurare il legno e segnare ogni 2,5 cm per ogni chiave che si desidera appendere a questo portautensili da parete.

Fase 2: posizionare la lama della sega da banco

La lama deve arrivare a circa metà del listello di legno, perché non deve attraversare il legno. Dovrete fare solo pochi spazi per inserire le chiavi. Inoltre, girate la lama con un angolo di 45 gradi.

Guarda anche: 7 passaggi fai da te: come pulire i pennelli da trucco

Fase 3: tagliare gli spazi vuoti nel portautensili

A seconda dello spessore della lama, potreste riuscire a tagliare solo una volta per ogni segno. La mia era molto sottile, quindi ho dovuto farla passare attraverso il legno un paio di volte sullo stesso segno per aumentare lo spazio. Purtroppo la mia sega da tavolo non ha la lama regolata correttamente, quindi il mio progetto è apparso un po' storto. Ma se la vostra è regolata correttamente, non avrete problemi a farlo.

Guarda anche: Come realizzare blocchi di cemento decorativi in 12 semplici passi

Fase 4: Carteggiare l'organizzatore di utensili

Carteggiare il portachiavi per eliminare le imperfezioni lasciate dalla sega. All'interno delle fessure è necessario carteggiare a mano. Dopo la carteggiatura si può dipingere o verniciare il legno per farlo durare più a lungo.

Fase 5: Fissare il portautensili fai da te alla parete

Se, come me, non avete viti molto lunghe, per prima cosa praticate un foro fino a raggiungere la metà della larghezza del listello di legno con una punta più grande della testa della vite. Quindi inserite la vite e fissate il portachiavi alla parete. Io ho scelto di appenderlo in verticale perché non avevo molto spazio in orizzontale. Assicuratevi di metterlo nella posizione giusta.

Albert Evans

Jeremy Cruz è un rinomato interior designer e blogger appassionato. Con un estro creativo e un occhio per i dettagli, Jeremy ha trasformato numerosi spazi in splendidi ambienti di vita. Nato e cresciuto in una famiglia di architetti, il design gli scorre nel sangue. Fin da giovane è stato immerso nel mondo dell'estetica, costantemente circondato da progetti e schizzi.Dopo aver conseguito una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università, Jeremy ha intrapreso un viaggio per dare vita alla sua visione. Con anni di esperienza nel settore, ha lavorato con clienti di alto profilo, progettando squisiti spazi abitativi che incarnano sia funzionalità che eleganza. La sua capacità di interpretare le preferenze dei clienti e trasformare i loro sogni in realtà lo contraddistingue nel mondo dell'interior design.La passione di Jeremy per l'interior design va oltre la creazione di splendidi spazi. Come scrittore appassionato, condivide la sua esperienza e conoscenza attraverso il suo blog, Decorazione, Interior Design, Idee per cucine e bagni. Attraverso questa piattaforma, mira a ispirare e guidare i lettori nei loro sforzi di progettazione. Da suggerimenti e trucchi alle ultime tendenze, Jeremy fornisce preziose informazioni che aiutano i lettori a prendere decisioni informate sui loro spazi abitativi.Con un focus su cucine e bagni, Jeremy ritiene che queste aree abbiano un enorme potenziale sia per la funzionalità che per l'esteticaappello. Crede fermamente che una cucina ben progettata possa essere il cuore di una casa, favorendo i legami familiari e la creatività culinaria. Allo stesso modo, un bagno ben progettato può creare un'oasi rilassante, consentendo alle persone di rilassarsi e ringiovanire.Il blog di Jeremy è una risorsa di riferimento per gli appassionati di design, i proprietari di case e chiunque desideri rinnovare i propri spazi abitativi. I suoi articoli coinvolgono i lettori con immagini accattivanti, consigli di esperti e guide dettagliate. Attraverso il suo blog, Jeremy si impegna a consentire alle persone di creare spazi personalizzati che riflettano le loro personalità, stili di vita e gusti unici.Quando Jeremy non disegna o scrive, può essere trovato a esplorare le nuove tendenze del design, visitare gallerie d'arte o sorseggiare caffè in accoglienti caffè. La sua sete di ispirazione e apprendimento continuo è evidente negli spazi ben realizzati che crea e nei contenuti perspicaci che condivide. Jeremy Cruz è un nome sinonimo di creatività, competenza e innovazione nel campo dell'interior design.