Portacoltelli magnetici: come realizzare un portacoltelli da parete in 8 passi

Albert Evans 17-08-2023
Albert Evans

Descrizione

Nei tempi moderni, in cui lo spazio sembra essere sempre più scarso nelle case e negli appartamenti, facciamo di tutto per rendere i nostri spazi abitativi il più pratici possibile (anche sperimentando tecniche creative per organizzare e riporre gli oggetti). E quando si tratta di una cucina compatta, lo spazio per il piano di lavoro è cruciale, così cruciale, in effetti, che non ci si può preoccupare di qualcosa che potrebbeoccupare spazio altrove, come nel caso del portacoltelli.

Che siate interessati a creare un portacoltelli magnetico fatto in casa per risparmiare spazio sul piano di lavoro della cucina o semplicemente per avere un elemento decorativo in più nella stanza, dipende da voi, ma ricordate che avere un portacoltelli a muro in cucina porta ancora più vantaggi.Ad esempio, sarà possibile vedere più chiaramente quale coltello si sta scegliendo, se una delle lame ha bisogno di essere pulita o lucidata, quale coltello deve essere affilato o sostituito, ecc.

Per realizzare questo portacoltelli magnetico fai da te avrete bisogno di un pezzo di legno, ma non dovete preoccuparvi di scegliere il pezzo di legno perfetto: assicuratevi solo che il vostro pezzo di legno abbia uno spessore di almeno 13 mm (potete utilizzare un righello vintage, ad esempio, per realizzare dei portacoltelli fai da te per un tocco unico).

Vediamo quindi cosa occorre fare per creare un portacoltelli magnetico fai da te!

Fase 1: raccogliere i materiali necessari

Mentre raccogliete i materiali necessari per realizzare il vostro portacoltelli magnetico, assicuratevi di scegliere anche un luogo adatto per installarlo una volta pronto.

È necessario trovare un posto pratico e con spazio sufficiente per appendere il portacoltelli magnetico. Ricordate che dovreste essere in grado di prendere qualsiasi coltello senza urtare gli altri.

Le aree più comuni in cui installare un portacoltelli sono: sopra il lavello, sul backsplash dietro il piano di lavoro o sopra il fornello.

Suggerimento per la sicurezza: Tenete il vostro portacoltelli magnetico fai da te lontano dalla portata dei bambini.

Suggerimenti per iniziare questo progetto:

- Per determinare la lunghezza ideale del vostro portacoltelli magnetico, misurate tutte le larghezze delle lame dei vostri coltelli. Ricordate di aggiungere circa 6 mm tra una misura e l'altra per avere uno spazio tra i coltelli. Poi sommate semplicemente tutti i numeri per determinare la larghezza del vostro pezzo di legno.

Guarda anche: Come curare le piante in estate

- Il vostro portacoltelli fai da te non deve essere solo una sottile striscia di legno, se non volete rischiare che i bordi affilati dei vostri coltelli si allentino. Scegliete un legno più largo e misurate il vostro coltello più lungo per trovare l'altezza giusta per il legno. Misurate il coltello dal punto in cui il manico e la lama si incontrano fino alla punta della lama, quindi tagliate il legno in modo che sia almeno 3 mm più lungo della lama.più lungo della lama del coltello, evitando che esca dal fondo.

Fase 2: segnare i punti in cui fissare i magneti

Con la penna e il metro, segnate leggermente (sulla parte anteriore del pezzo di legno) il punto in cui volete fissare i magneti per il vostro portacoltelli magnetico fai da te. Ricordate che i magneti rappresentano il punto in cui verrà appeso ogni coltello, quindi la loro posizione sarà determinata dal numero di coltelli che volete appendere e anche dalla loro larghezza e dimensione.

Fase 3: colorare i magneti (facoltativo)

Se volete (e a seconda dello stile della vostra cucina), potete aggiungere un po' di colore al vostro portacoltelli magnetico, o solo ai magneti.

Per il nostro portacoltelli abbiamo scelto di dipingere tutti i magneti di un rosso brillante, che non solo li farà risaltare sul legno, ma li renderà anche più appariscenti nello spazio della cucina quando saranno appesi alla parete.

Dopo aver verniciato i magneti (all'aperto o in uno spazio ben ventilato), lasciateli asciugare. Ricordate che dovete dipingere solo i lati anteriori.

Se volete aggiungere un tocco decorativo alla vostra cucina, ecco come realizzare una ciotola da aperitivo in cocco in 8 passaggi!

Fase 4: Applicare il nastro biadesivo al pezzo di legno

Girate il pezzo di legno in modo che il lato anteriore (dove saranno posizionati i magneti) sia rivolto verso il basso. Prendete il nastro biadesivo e applicatelo sul retro del legno.

Fase 5: Applicare la colla ai magneti

Dopo essersi assicurati che tutti i magneti si siano asciugati, utilizzare una colla epossidica (sul retro, sui lati non verniciati) per attaccarli ai punti contrassegnati.

Suggerimento per l'incollaggio: per realizzare un portacoltelli magnetico fai da te, o semplicemente per incollare magneti e legno, le opzioni migliori (oltre alla colla epossidica) sono la supercolla e l'adesivo siliconico. Poiché il legno è solitamente più pesante e ingombrante di altri materiali, la colla epossidica rimane la scelta migliore, soprattutto perché può essere utilizzata per diversi scopi che coinvolgono i magneti.

Fase 6: Utilizzare la colla spray

Una volta incollati tutti i magneti dipinti al legno, prendete la colla spray e spruzzate leggermente uno strato di colla sui magneti per aumentarne la tenuta: non vorrete mica rischiare che uno dei coltelli affilati si stacchi dal portacoltelli, vero?

Mentre siamo in cucina, possiamo anche imparare a realizzare un'alzata per torte in 9 semplici passi!

Fase 7: attaccare il portacoltelli magnetico alla parete della cucina

Con il retro ben coperto dal nastro biadesivo, attaccate il vostro nuovo portacoltelli magnetico fai da te alla parete della cucina.

Fase 8: Appendere i coltelli

Ora che avete imparato a realizzare un portacoltelli magnetico, sentitevi liberi di usarlo e iniziate ad aggiungervi i vostri coltelli!

Guarda anche: Come realizzare copripiedi in silicone per divani in soli 12 passaggi Utilizzate qualche tipo di portacoltelli in cucina?

Albert Evans

Jeremy Cruz è un rinomato interior designer e blogger appassionato. Con un estro creativo e un occhio per i dettagli, Jeremy ha trasformato numerosi spazi in splendidi ambienti di vita. Nato e cresciuto in una famiglia di architetti, il design gli scorre nel sangue. Fin da giovane è stato immerso nel mondo dell'estetica, costantemente circondato da progetti e schizzi.Dopo aver conseguito una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università, Jeremy ha intrapreso un viaggio per dare vita alla sua visione. Con anni di esperienza nel settore, ha lavorato con clienti di alto profilo, progettando squisiti spazi abitativi che incarnano sia funzionalità che eleganza. La sua capacità di interpretare le preferenze dei clienti e trasformare i loro sogni in realtà lo contraddistingue nel mondo dell'interior design.La passione di Jeremy per l'interior design va oltre la creazione di splendidi spazi. Come scrittore appassionato, condivide la sua esperienza e conoscenza attraverso il suo blog, Decorazione, Interior Design, Idee per cucine e bagni. Attraverso questa piattaforma, mira a ispirare e guidare i lettori nei loro sforzi di progettazione. Da suggerimenti e trucchi alle ultime tendenze, Jeremy fornisce preziose informazioni che aiutano i lettori a prendere decisioni informate sui loro spazi abitativi.Con un focus su cucine e bagni, Jeremy ritiene che queste aree abbiano un enorme potenziale sia per la funzionalità che per l'esteticaappello. Crede fermamente che una cucina ben progettata possa essere il cuore di una casa, favorendo i legami familiari e la creatività culinaria. Allo stesso modo, un bagno ben progettato può creare un'oasi rilassante, consentendo alle persone di rilassarsi e ringiovanire.Il blog di Jeremy è una risorsa di riferimento per gli appassionati di design, i proprietari di case e chiunque desideri rinnovare i propri spazi abitativi. I suoi articoli coinvolgono i lettori con immagini accattivanti, consigli di esperti e guide dettagliate. Attraverso il suo blog, Jeremy si impegna a consentire alle persone di creare spazi personalizzati che riflettano le loro personalità, stili di vita e gusti unici.Quando Jeremy non disegna o scrive, può essere trovato a esplorare le nuove tendenze del design, visitare gallerie d'arte o sorseggiare caffè in accoglienti caffè. La sua sete di ispirazione e apprendimento continuo è evidente negli spazi ben realizzati che crea e nei contenuti perspicaci che condivide. Jeremy Cruz è un nome sinonimo di creatività, competenza e innovazione nel campo dell'interior design.