Come fare un repellente per le api: 4 passaggi + consigli naturali per tenerle lontane

Albert Evans 06-08-2023
Albert Evans

Descrizione

Avete api che ronzano e volano intorno a voi e ad altre persone nel vostro giardino e non sapete cosa fare per spaventarle? In questo tutorial vi mostrerò passo dopo passo cosa fare per spaventare le api senza doverle sterminare.

Ma ricordate: le api sono importanti per il nostro ecosistema. Sono eccellenti impollinatori, quindi ucciderle provocherebbe uno squilibrio nella natura. Senza di loro, molte piante non produrrebbero frutta e verdura.

Tuttavia, quando si organizza un barbecue in giardino in giornate calde e soleggiate, la presenza di uno sciame di api può essere un vero e proprio fastidio per gli ospiti. Inoltre, alcune persone sono allergiche alle punture di api, quindi è meglio tenerle lontane dalle potenziali vittime.

Le vespe sono un'altra specie di insetti benefici che compaiono nei giardini. Anche se non sono impollinatori come le api, le vespe contribuiscono a controllare la presenza di parassiti, poiché nutrono le loro larve con altri insetti. Tuttavia, come le api, le punture di vespa possono causare gravi allergie in alcune persone.

Prima di proseguire, vorrei parlare un po' delle api brasiliane, in particolare dell'ape carpentiera, che si trova ovunque. Una delle api più comuni dei tropici, l'ape carpentiera o falegname, deve il suo nome al fatto che sceglie il legno morto per fare i suoi nidi. In Brasile, queste api

sono conosciute come mamangá, mamangava o mangangá. Sono api solitarie e

vivono solo un anno o poco più.

Le mamangavas e le altre api dei biomi brasiliani stanno progressivamente scomparendo a causa della deforestazione dei loro habitat naturali, quindi dobbiamo cercare di preservare questi insetti così importanti per l'impollinazione delle piante più diverse, comprese quelle delle colture agricole che costituiscono la base della nostra alimentazione.

Le api carpentiere, invece, possono essere molto fastidiose: si tratta di api di grandi dimensioni che si trovano spesso a ronzare intorno alle abitazioni e alle strutture in cui possono nidificare. Questi insetti possono scavare gallerie nelle strutture in legno, come balconi e case costruite con questo materiale.

Le api del genere Bombus, spesso confuse con le api carpentiere, fanno il nido a terra (ma è facile distinguere questi due fantastici e benefici impollinatori: l'ape carpentiera ha un addome lucido e privo di peli, mentre l'ape comune ha un addome peloso).

Durante la stagione degli amori, le api carpentiere possono sentirsi minacciate e diventare aggressive, volando molto vicino alle persone e persino urtandole. La buona notizia è che non pungono mai o raramente le persone e i loro nidi possono sempre essere rimossi.

È bene tenere d'occhio il ciclo di vita delle api del giardino. Una nuova generazione nasce in estate, cresce e impollina i fiori fino a svernare in inverno. Le api sopravvissute vanno ad accoppiarsi in primavera e, dopo la riproduzione, le api adulte muoiono, chiudendo un ciclo che sarà ripreso un mese dopo dalla generazione successiva.

Nella fase dell'accoppiamento, tuttavia, le api carpentiere spesso si aggirano nei pressi dei nidi, tenendo d'occhio le femmine ricettive. Proprio per questo motivo, le api maschio non vedono di buon occhio la presenza dell'uomo che intralcia il loro girovagare.

Il risultato è piuttosto fastidioso per chiunque si trovi nei loro spazi: i maschi si aggirano aggressivamente intorno a chiunque si avvicini ai nidi e possono persino volare direttamente verso l'uomo che si intromette. Un'altra buona notizia: queste api possono pungere, ma raramente lo fanno.

Per identificare un nido di api carpentiere, è sufficiente osservare se un'ape esce da un buco nel terreno o all'interno di una struttura in legno. Pur scavando nel legno, le api carpentiere non si nutrono di questo materiale, come invece fanno le termiti. Esse scavano una galleria nella struttura per deporre le uova, ma poiché questa operazione richiede un notevole dispendio di energia, le api carpentiere preferiscono scavare anno dopo anno.un nuovo tunnel nella stessa struttura.

Pertanto, esiste la possibilità che questo comportamento provochi danni significativi alla struttura nel corso del tempo. Poiché le api carpentiere amano scavare nel legno non trattato e non rifinito, un modo per impedire loro di nidificare nelle strutture della casa è quello di dipingere e verniciare gli elementi in legno sulla facciata della casa.

Guarda anche: Come fare l'Antimofo fatto in casa

Ora che conoscete bene questi simpatici insetti, sarete d'accordo con me sul fatto che uccidere api e vespe non è affatto positivo per l'ambiente. Quindi, l'unica soluzione per controllarli è tenerli lontani. In questo tutorial, condividerò con voi 4 semplici passaggi per realizzare un repellente per api in casa.

Come preparare un repellente per api carpentiere con buccia d'arancia e candela

Se volete imparare a fare un repellente per le api, dovete seguire questa procedura: sbucciate l'arancia in modo che la buccia rimanga intatta nella sua forma. Iniziate tagliando l'arancia a metà con un coltello, quindi separate la buccia dalle gemme in modo che la buccia abbia la forma di una ciotola.

Forare il fondo del guscio

Praticare dei fori al centro di ogni metà della buccia d'arancia, come illustrato.

Guarda anche: Come fare l'argilla da modellare in 8 passi

Inserire una candela

Infilate una candela nel foro di ogni metà di corteccia e accendetela.

Posizionare la candela in punti strategici

Collocate la candela con la cupola di buccia d'arancia nei luoghi spesso frequentati dalle api. Come funziona? Le api, in particolare le api carpentiere, odiano gli odori degli agrumi, quindi l'olio di buccia d'arancia terrà lontane le api.

Inoltre, esistono molti modi naturali per respingere le api dal giardino o dalla casa, che vi illustrerò di seguito.

Come preparare repellenti naturali per le api

Se siete alla ricerca di idee su come realizzare un repellente naturale per le api, ci sono diverse opzioni che potete provare a casa.

  • Volete sapere come fare l'olio repellente alla menta? Preparate uno spray repellente naturale per le api mescolando 3 cucchiai di amamelide con 5 gocce di olio di menta piperita e 5 gocce di olio di tea tree. Versate questa miscela in un flacone spray e agitatela bene. Spruzzatela sulle zone in cui siete soliti vedere le api. Questo spray aiuta anche a respingere vespe e altri insetti.
  • Il cetriolo fresco è un altro repellente naturale per le api, soprattutto se viene a contatto con l'alluminio. Tagliate alcune fette di cetriolo e usatele per foderare un piatto o un vassoio di alluminio. Posizionate il piatto nella zona frequentata dalle api. L'odore che il cetriolo emette quando reagisce con l'alluminio terrà lontane api e vespe.
  • Un altro odore che le api non amano è quello della menta, quindi se coltivate la menta nel vostro giardino, spaventerete le api. Ma se non avete il pollice verde, potete imparare a fare un repellente con l'olio di menta. Aggiungete 5 gocce di olio essenziale di menta in un flacone spray con mezza tazza d'acqua. Oppure potete mettere qualche goccia di olio di menta su una pallina di menta.cotone o semplicemente cospargere gocce di questo olio direttamente sulle zone in cui si vedono spesso le api.
  • Le piante repellenti per vespe e api, come la calendula, sono un altro modo per tenere lontani questi insetti dal vostro giardino, poiché non sopportano il profumo dei fiori di questa pianta.
  • Altre piante che sono repellenti naturali per api e vespe sono il gelsomino, la lavanda, la citronella e, come ho già detto, la menta, sia verde che piperita.
  • L'aglio ha anche un forte odore che non piace alle api, quindi schiacciare alcuni spicchi d'aglio e posizionarli in punti strategici può anche respingere le api.
  • Come l'aglio, anche il pepe di Caienna ha un odore forte che non piace alle api. Cospargetelo sul terreno del vostro giardino per dissuadere le api a scendere e a cercare di scavare nell'area.
  • La cannella in polvere ha lo stesso effetto del pepe di Caienna e il suo forte profumo terrà lontane le api se la si cosparge nelle zone che abitualmente frequentano.
  • Si possono spaventare le api anche con l'aceto: si possono pulire con l'aceto oggetti come gabbie per uccelli e abbeveratoi, perché l'odore forte spaventa le api. Un'altra idea è quella di mettere l'aceto in barattoli e spargerli per il giardino.

Cosa evitare all'aperto per tenere lontane api e vespe

Oltre ai repellenti naturali per le api di cui ho parlato sopra, potete anche adottare alcune misure per tenere lontane api e vespe.

  • I fiori profumati in giardino attirano api e vespe, quindi è necessario controllare bene ciò che si è piantato nelle aree intorno a casa.
  • Lo stesso vale per i saponi, i deodoranti e i prodotti per capelli con profumazioni dolci. Se si esce in giardino dopo aver usato questi prodotti, si può finire per attirare api e altri insetti.

I vestiti scuri rendono le api aggressive, quindi cercate di indossare abiti chiari quando siete in giardino.

Albert Evans

Jeremy Cruz è un rinomato interior designer e blogger appassionato. Con un estro creativo e un occhio per i dettagli, Jeremy ha trasformato numerosi spazi in splendidi ambienti di vita. Nato e cresciuto in una famiglia di architetti, il design gli scorre nel sangue. Fin da giovane è stato immerso nel mondo dell'estetica, costantemente circondato da progetti e schizzi.Dopo aver conseguito una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università, Jeremy ha intrapreso un viaggio per dare vita alla sua visione. Con anni di esperienza nel settore, ha lavorato con clienti di alto profilo, progettando squisiti spazi abitativi che incarnano sia funzionalità che eleganza. La sua capacità di interpretare le preferenze dei clienti e trasformare i loro sogni in realtà lo contraddistingue nel mondo dell'interior design.La passione di Jeremy per l'interior design va oltre la creazione di splendidi spazi. Come scrittore appassionato, condivide la sua esperienza e conoscenza attraverso il suo blog, Decorazione, Interior Design, Idee per cucine e bagni. Attraverso questa piattaforma, mira a ispirare e guidare i lettori nei loro sforzi di progettazione. Da suggerimenti e trucchi alle ultime tendenze, Jeremy fornisce preziose informazioni che aiutano i lettori a prendere decisioni informate sui loro spazi abitativi.Con un focus su cucine e bagni, Jeremy ritiene che queste aree abbiano un enorme potenziale sia per la funzionalità che per l'esteticaappello. Crede fermamente che una cucina ben progettata possa essere il cuore di una casa, favorendo i legami familiari e la creatività culinaria. Allo stesso modo, un bagno ben progettato può creare un'oasi rilassante, consentendo alle persone di rilassarsi e ringiovanire.Il blog di Jeremy è una risorsa di riferimento per gli appassionati di design, i proprietari di case e chiunque desideri rinnovare i propri spazi abitativi. I suoi articoli coinvolgono i lettori con immagini accattivanti, consigli di esperti e guide dettagliate. Attraverso il suo blog, Jeremy si impegna a consentire alle persone di creare spazi personalizzati che riflettano le loro personalità, stili di vita e gusti unici.Quando Jeremy non disegna o scrive, può essere trovato a esplorare le nuove tendenze del design, visitare gallerie d'arte o sorseggiare caffè in accoglienti caffè. La sua sete di ispirazione e apprendimento continuo è evidente negli spazi ben realizzati che crea e nei contenuti perspicaci che condivide. Jeremy Cruz è un nome sinonimo di creatività, competenza e innovazione nel campo dell'interior design.