Come realizzare un tavolo in pallet passo dopo passo - 10 semplici passaggi

Albert Evans 19-10-2023
Albert Evans

Descrizione

Pensate che la vostra casa abbia bisogno di un nuovo tavolino da caffè, ma non avete i soldi per spendere quanto volete per questo pezzo? La buona notizia è che ci sono molti modi diversi per fare un tavolino da caffè fai-da-te. Uno dei modi è seguire questa nostra facile guida con le istruzioni corrette per fare un tavolo di pallet.

Il vantaggio di realizzare un tavolino in pallet è che si riciclano questi pezzi e sono facili da trovare: si possono trovare gratuitamente nei grandi negozi e nei mercati o si possono acquistare in un negozio di materiali edili.

Inoltre, non c'è bisogno di tagliare i pallet in dimensioni diverse (a seconda delle dimensioni del tavolino che si vuole realizzare), quindi si risparmia sicuramente un po' di tempo. Vediamo come realizzare un tavolo in pallet passo dopo passo, in modo semplice e veloce.

Fase 1: raccogliere tutti gli strumenti necessari

Cominciamo dall'inizio: dove avete scelto i pallet di legno per il vostro progetto di tavolo in legno fai-da-te? I mercatini, i mercatini delle pulci e i negozi dell'usato sono alcuni dei luoghi più popolari per trovare i pallet, ma non sempre è garantito che siano completamente puliti.

Naturalmente, potete anche chiedere ai vostri negozi di fiducia di recuperare le scatole e i pallet in eccesso, perché molti di loro li lasciano semplicemente nei cestini della spazzatura.

Se possibile, optate per i pallet in legno più puliti: non solo avranno meno sostanze chimiche e nocive sulla superficie, ma probabilmente non avranno nemmeno un cattivo odore. E non optate per i pallet macchiati: sono stati trattati contro la putrefazione e i parassiti e possono essere pericolosi per la salute.

Quindi, se non avete avuto la fortuna di avere pallet puliti, è meglio lavarli appena arrivati a casa: spazzolateli o strofinateli con un po' di detersivo per rimuovere tutta la polvere, i detriti e qualsiasi altra cosa possa essere presente sul legno.

Tutti gli altri materiali necessari per realizzare il tavolino in pallet passo dopo passo possono essere acquistati nel negozio di ferramenta più vicino, sempre che non abbiate già tutto in casa.

Fase 2: Carteggiare le superfici in legno

Prendete la carta vetrata e impegnatevi a levigare correttamente tutte le superfici di entrambi i pallet. Non dimenticate gli angoli!

Suggerimento: sia una levigatrice a nastro che una levigatrice a orbita casuale possono funzionare, in quanto possono occuparsi di pallet ruvidi senza problemi. Tuttavia, se le levigatrici a nastro sono l'opzione più potente tra le due, possono essere difficili da controllare e sono più grandi. D'altra parte, le levigatrici a orbita casuale (specialmente quelle con velocità variabile) sono molto più efficienti.flessibile.

Fase 3: Capovolgere i due pallet

Dopo aver carteggiato correttamente i pallet e aver accertato che non vi siano residui di polvere o detriti (una buona pulizia o spolverata può essere d'aiuto), capovolgete entrambi i pallet. Posizionateli sul retro dell'area di lavoro e mettetene uno direttamente sopra l'altro.

Fase 4: centralizzare i pallet

Il modo in cui si posiziona un pallet sopra l'altro influenzerà il design del tavolo per pallet. Anche se non è necessario utilizzare una livella per assicurarsi che entrambi siano perfettamente in piano, si consiglia di dare un'occhiata più da vicino per assicurarsi che i pallet siano perfettamente centrati.

Fase 5: Avvitare i pallet (al centro)

Con il cacciavite, avvitare con cautela le viti al centro del pallet, assicurandosi che siano collegate.

Suggerimento: Regola 1.5

La parola d'ordine è "robustezza", indipendentemente dal fatto che stiate avvitando pallet di legno o legno nuovo. Pertanto, le viti che scegliete devono essere almeno una volta e mezza la dimensione del legno. Ad esempio, una tavola di pallet ha uno spessore di circa 22 mm. Pertanto, le viti devono avere uno spessore di almeno 33 mm (22 mm x 1,5). Lavorare con viti da 35 mmMa se si fresa il legno prima di forarlo, le viti in entrambe le tavole del pallet potrebbero sporgere. Se lo spessore è superiore a 40 mm, si rischia di spaccare il legno.

Fase 6: Avvitare i pallet tra loro (sui bordi)

Come per il centro, è necessario assicurarsi che le viti siano avvitate correttamente su tutti i lati dei pallet.

Suggerimento: uso interno o esterno?

Il vostro tavolo per pallet è progettato per l'uso interno o esterno? Per l'uso interno sono perfette le viti bicromate, le più diffuse nei negozi e solitamente disponibili nei colori giallo/oro. Anche se non sono adatte al contatto diretto con l'acqua, possono sopportare una leggera umidità.

Per l'uso all'esterno, una vite in acciaio inox è assolutamente indispensabile, altrimenti si rischia che le viti si arrugginiscano nel giro di pochi mesi (con il rischio di macchiare anche il legno intorno alle viti).

Fase 7: decidere la posizione migliore per le ruote

Per una maggiore versatilità, abbiamo deciso di aggiungere 4 ruote in silicone al progetto di tavolo in pallet fai da te, assicurando che il nostro tavolino possa essere spostato rapidamente e facilmente come desiderato.

Fase 8: Fissare le ruote una per una

Con le fidate viti, fissate le ruote alla parte inferiore del pallet, una per una.

- Posizionare la ruota sul fondo della superficie del pallet, assicurandosi che sia adatta.

Guarda anche: Come organizzare le scarpe

- Prendete la punta del trapano (che deve essere leggermente più piccola del gambo delle viti) e praticate il primo foro, per evitare di spaccare il pallet.

- Tenere la ruota saldamente in posizione e forare delicatamente uno dei centri dei fori nel legno.

Guarda anche: Come fare un uovo di Pasqua decorativo fatto con il filo in 16 passi

- Ricordate: questi fori non devono essere perfetti, poiché non vedrete le viti vere e proprie quando il tavolo di pallet è in piedi.

- Dopo aver praticato il foro, prendere la vite e affondarla nel legno.

- Raddrizzare la ruota dalla sua posizione e iniziare a preforare la successiva.

Fase 9: Girare la tavola portapallet sul lato destro

Girando il tavolo sul lato destro, appoggiarlo delicatamente sul pavimento, premendo leggermente sul pallet dall'alto per vedere se le ruote sono attaccate correttamente. Spingere il tavolino pallet per vedere come funzionano le ruote.

Fase 10: Decorare!

Ora che sapete come realizzare un tavolo in pallet e il vostro progetto è pronto, sentitevi liberi di decorarlo a vostro piacimento prima di collocarlo nel luogo desiderato.

Albert Evans

Jeremy Cruz è un rinomato interior designer e blogger appassionato. Con un estro creativo e un occhio per i dettagli, Jeremy ha trasformato numerosi spazi in splendidi ambienti di vita. Nato e cresciuto in una famiglia di architetti, il design gli scorre nel sangue. Fin da giovane è stato immerso nel mondo dell'estetica, costantemente circondato da progetti e schizzi.Dopo aver conseguito una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università, Jeremy ha intrapreso un viaggio per dare vita alla sua visione. Con anni di esperienza nel settore, ha lavorato con clienti di alto profilo, progettando squisiti spazi abitativi che incarnano sia funzionalità che eleganza. La sua capacità di interpretare le preferenze dei clienti e trasformare i loro sogni in realtà lo contraddistingue nel mondo dell'interior design.La passione di Jeremy per l'interior design va oltre la creazione di splendidi spazi. Come scrittore appassionato, condivide la sua esperienza e conoscenza attraverso il suo blog, Decorazione, Interior Design, Idee per cucine e bagni. Attraverso questa piattaforma, mira a ispirare e guidare i lettori nei loro sforzi di progettazione. Da suggerimenti e trucchi alle ultime tendenze, Jeremy fornisce preziose informazioni che aiutano i lettori a prendere decisioni informate sui loro spazi abitativi.Con un focus su cucine e bagni, Jeremy ritiene che queste aree abbiano un enorme potenziale sia per la funzionalità che per l'esteticaappello. Crede fermamente che una cucina ben progettata possa essere il cuore di una casa, favorendo i legami familiari e la creatività culinaria. Allo stesso modo, un bagno ben progettato può creare un'oasi rilassante, consentendo alle persone di rilassarsi e ringiovanire.Il blog di Jeremy è una risorsa di riferimento per gli appassionati di design, i proprietari di case e chiunque desideri rinnovare i propri spazi abitativi. I suoi articoli coinvolgono i lettori con immagini accattivanti, consigli di esperti e guide dettagliate. Attraverso il suo blog, Jeremy si impegna a consentire alle persone di creare spazi personalizzati che riflettano le loro personalità, stili di vita e gusti unici.Quando Jeremy non disegna o scrive, può essere trovato a esplorare le nuove tendenze del design, visitare gallerie d'arte o sorseggiare caffè in accoglienti caffè. La sua sete di ispirazione e apprendimento continuo è evidente negli spazi ben realizzati che crea e nei contenuti perspicaci che condivide. Jeremy Cruz è un nome sinonimo di creatività, competenza e innovazione nel campo dell'interior design.